Dal sapore delicato e dalle mille proprietà: bere il tè bianco fa bene alla salute e al proprio corpo! Scopriamo cos’è e quali sono le sue proprietà…

Ancora poco conosciuto in Italia, ma molto diffuso in quasi tutto il mondo, specialmente in Cina: il tè bianco è una bevanda naturale ed è un toccasana per la salute. Sono tanti i benefici che può donare all’organismo e, infatti, grazie alle sue proprietà se inserito in una sana alimentazione può anche stimolare il metabolismo e aiutare a dimagrire. Un tè dal sapore delicato di cui non potremmo più fare a meno… ecco perché!

Tè bianco: benefici

– È antiossidante. Uno dei motivi per cui bisognerebbe bere il tè bianco: è ricco di antiossidanti che contrastano l’invecchiamento. Definito, infatti, uno dei tè utili per contrastare la formazione di radicali liberi che causano la morte delle cellule e patologie come l’Alzheimer.

tazza tisana
tazza thè

-Accelera il metabolismo. Come abbiamo accennato inizialmente, il tè bianco può anche far dimagrire poiché stimola il metabolismo. Ovviamente deve essere abbinato ad una dieta sana ed equilibrata e ad una costante attività fisica. Il tè bianco aiuta a migliorare l’eliminazione del grasso in eccesso.

-Previene le carie. Bere il tè bianco è molto utile poiché aiuta a prevenire le carie grazie alla ricca presenza di fluoro. Inoltre, rafforza lo smalto dei denti e li mantiene in salute. È anche perfetto contro l’alito pesante…

– Abbassa la pressione del sangue. Essendo ricco di flavonoidi, permette di abbassare la pressione del sangue proprio come sarebbero in grado di fare determinati frutti.

– Antibatterico. Se inserito nella propria dieta, il tè può rafforzare addirittura il sistema immunitario. È ricco di proprietà antibatteriche che aiutano a distruggere i virus e batteri e proteggono l’organismo da molte malattie.

– Rafforza le ossa. Non solo aiuta a dimagrire,  il tè bianco è anche in grado di rafforzare le ossa e di prevenire malattie come l’artrite o l’osteoporosi.

Può essere bevuto anche prima di andare a dormire, dato che di caffeina ne ha ben poca. Ovviamente meglio evitare in caso di problemi di insonnia e vertigini!

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 08-02-2019


Ecco il motivo per cui annoiarsi fa bene (e lo dice la scienza)

Che cos’è l’Atelofobia, la paura di sentirsi imperfetti