In Italia si sta consumando una strage di aquile che mangiando le carcasse di animali morti a causa dei pallini tossici dei cacciatori, muoiono avvelenati.

Sulle Alpi, avvoltoi e aquile stanno morendo a perdita d’occhio intossicate dal piombo dei pallini con cui i cacciatori uccidono altri animali. Gli abitando stanno firmando una petizione per chiedere che si intervenga su questa drammatica situazione.

La situazione tragica delle aquile sulle Alpi

Come riporta Today: “E’ un triangolo della morte in Italia che collega le province di Sondrio, Brescia, Bolzano e Trento. Disegna un’area in cui ogni 10 aquile recuperate dai ricercatori in campo, 7 sono intossicate da saturnismo. Ovvero da quell’avvelenamento da piombo in cui incappano gli uccelli per aver ingerito alcune delle mille schegge in cui si frantuma un pallino da caccia quando entra nel corpo di un animale colpito. “

La colpa è il piombo con cui i cacciatori uccidono le prede e che poi diventano cibo per i volatili che di conseguenza si avvelenano e muoiono. La richiesta è quindi quella di abolire le sostanze tossiche e sostituirle con quelle atossiche che non diano problemi ad aquile ed avvoltoi. La popolazione si sta dunque attivando perchè la politica possa intervenire risolvendo la questione e proibendo il piombo per i cacciatori.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 18-02-2022


Scottish Fold: tutto quel che c’è da sapere su questa razza

Pastore maremmano: carattere, indole e prezzo del gigante bianco