Ecco chi è Thierry Mugler il re dei profumi e delle fragranze chic

Angel, Alien, Womanity: le star del cinema adorano i profumi Thierry Mugler. Ripercorriamo la storia dello stilita per capire il perchè!

chiudi

Caricamento Player...

Nato il 21 dicembre 1948 a Strasburgo, il fashion designer Thierry Mugler è un mostro sacro dell’alta moda ma anche del mondo delle fragranze. I profumi Thierry Mugler, infatti, sono apprezzati da stelle come Eva Mendes e personaggi del calibro di Hillary Clinton.

Mugler: l’ascesa

Da piccolo Thierry pratica danza classica e studia design d’interni. A 24 anni si trasferisce a Parigi: in due anni diventa designer freelance per grandi maison di Parigi, Milano, Londra e Barcellona. La sua prima collezione indipendente risale al 1973, dopo di che lo stilista apre una sua boutique e lancia anche una linea maschile.

Il suo stile si distingue per le linee decise e angolari, il vitino a vespa, le spalline ampie e imbottite e il rifiuto delle stampe: solo tinte unite forti.

Thierry Mugler

Fonte foto: https://www.facebook.com/ManfredThierryMugler/

Quali sono i profumi Thierry Mugler più famosi?

Il primo profumo di Thierry Mugler è Angel, nato nel 1992. Cioccolato e patchouli sono le note principali, creando un tipo di fragranza dolce detta gourmand. La versione Angel Etoile des Reves sarà classificata tra le migliori fragranze invernali 2017.

Grande successo anche per i profumi Thierry Mugler Alien (2005) e Womanity (2010), prima fragranza dolce-salata con note di fico fresco, accordo salato, legno e foglie di fico.

E la moda? David Koma per Thierry Mugler

David Koma è direttore artistico della maison dal 2013, e l’ideatore di una linea pret-a-porter in rosso, bianco, nero e blu. Degno successore di Mugler, Koma ne ricalca i tratti netti, geometrici e futuristici. Gli abitini corti hanno spalline rigide dai richiami spaziali, come i colletti alti, le gonne asimmetriche e le lunghe scollature.

Potete trovare i vecchi modelli su Yoox, mentre i profumi Thierry Mugler sono su Douglas, Beautyprive e ProfumeriaWeb.

Fonte foto: https://www.facebook.com/ManfredThierryMugler/