Stimolazione dei capezzoli, il segreto per un orgasmo da 10 e lode

Sapevate che toccare i capezzoli femminili (ma anche maschili) può provocare un intenso orgasmo? Scopriamo perché e come stimolarli.

chiudi

Caricamento Player...

Che tutti noi, donne e uomini, abbiamo dei punti erogeni ben lontani dai genitali è risaputo, così come non è un segreto che i capezzoli siano tra questi.

In particolare, secondo recenti studi, la stimolazione del capezzolo sembra avere effetti potentissimi sulle donne, che possono arrivare perfino a provare un orgasmo semplicemente con essa. A dirlo è uno studio dell’Università della California, di cui ha recentemente parlato il magazine Focus. Vediamo nei dettagli cosa è emerso.

Come stimolare i capezzoli

Capezzoli
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/donna-sensuale-sexy-lingerie-bello-1748130/

Secondo lo studio, stimolare i capezzoli ha un effetto portentoso sulle donne. Ben l’81% di quelle intervistate per la ricerca, infatti, ha dichiarato che tale pratica accende il desiderio. Non solo: il 78,2% ha aggiunto che la sollecitazione dei capezzoli è fondamentale per far aumentare la passione quando quest’ultima è poco più che tiepida, aiutando a raggiungere l’orgasmo con più facilità e in minor tempo.

Ad essere così sensibile agli stimoli non è solo il capezzolo femminile, ma anche quello maschile, anche se in misura leggermente inferiore. Le donne, infatti, sempre secondo lo studio, possono raggiungere l’orgasmo anche solo mediante questo tipo di stimolazione, senza penetrazione, mentre per l’uomo ciò è impossibile. Gli uomini, quindi, avvertono una sensazione di piacere, ma più lieve.

Ma come mai i capezzoli delle donne sono così sensibili? Secondo gli scienziati, il motivo è molto semplice: quando essi vengono sollecitati, l’ipofisi (una ghiandola posizionata al centro della testa) rilascia ossitocina, ovvero una sostanza definita “ormone del piacere”. Questo aumento dell’ossitocina amplifica le sensazioni e favorisce le contrazioni responsabili dell’orgasmo femminile.

Insomma, se avete difficoltà a raggiungere l’orgasmo con la sola penetrazione o con la stimolazione del clitoride, suggerite al vostro partener di giocare con i capezzoli. Siamo pronti a scommettere che anche lui gradirà!