Lutto nella comunità scientifica: è morto Stephen Hawking

A 76 anni è scomparso Stephen Hawking, il celebre astrofisico che ha indagato sui fenomeni dell’universo ed è diventato un’icona del ‘900.

Stephen Hawking è morto. L’annuncio della sua scomparsa è stato dato dal portavoce della sua famiglia, mentre i figli hanno diffuso un comunicato stampa: “Siamo profondamente rattristati per la morte oggi del nostro padre adorato. È stato un grandissimo scienziato e un uomo straordinario. I suoi lavori vivranno ancora per molti anni dopo la sua scomparsa. Il suo coraggio e la sua perseveranza, insieme al suo essere brillante e al suo umorismo, hanno ispirato persone in tutto il mondo”.

Stephen Hawking: la morte di un’icona

Hawking non è stato solo uno degli scienziati e degli astrofisici più brillanti del ‘900, ma anche un’icona televisiva e letteraria. All’età di 20 anni gli venne diagnosticata la SLA, la malattia che provoca la progressiva atrofizzazione dei muscoli, inibendogli l’uso della parola e costringendolo a utilizzare un sintetizzatore vocale per poter comunicare.

Solo 20 anni più tardi si scoprirà che in realtà Hawking non fosse affetto dalla rarissima SLA, ma dall’altrettanto rara sindrome del motoneurone: la prima lo avrebbe portato a morte certa nell’arco di pochissimi anni, e oggi non avremmo potuto godere di molte delle scoperte fatte e approfondite dal suo genio straordinario.

Moltissimi i messaggi di cordoglio arrivati da tutto il mondo sui social.

Stephen Hawking: la malattia e il genio scientifico

La malattia non ha mai impedito ad Hawking di continuare a studiare e scrivere testi dall’enorme valore scientifico, che insieme al suo particolarissimo senso dell’umorismo e al suo aspetto singolare (dovuto alla sua rarissima malattia), lo hanno reso un’icona al pari di Albert Einstein.

Su di lui sono stati realizzati film (come La teoria del tutto, in cui è stato interpretato da Eddie Redmayne) e scritti libri, e lo scienziato in prima persona ha preso parte ad alcune puntate della fortunata serie The Big Bang Theory. Nel 2009 aveva ricevuto, dall’allora presidente Barack Obama, la medaglia presidenziale della libertà, la più importante onorificenza degli Stati Uniti D’America.

Fonte Foto: https://www.instagram.com/webtekno/

ultimo aggiornamento: 14-03-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X