Stati d’animo contrastanti: l’ amore è una malattia mentale?

Ansia, ossessione e euforia, sono solo alcuni dei sintomi dell’ amore, comuni a molte delle malattie mentali più diffuse

L’ Amore è un sentimento forte, chiunque sia stato innamorato almeno una volta, lo sa: è forte e fragile allo stesso tempo.Un individuo innamorato, infatti, è capace di passare dall’euforia alla depressione in pochissimi istanti.

Leggi anche:Come è una storia d’amore vista dall’alto? un cortometraggio ce lo spiegherà

Quando l’ amore prende il sopravvento, si manifesta con sintomi come ossessione, gioia, depressione, tipici delle più comuni patologie mentali. Quindi l’ amore è una malattia? No, assolutamente no. Il motivo di questi sintomi, riconducibili a malattie mentali, è semplicemente che durante una storia d’ amore le persone tendono a coinvolgere tutta la loro psiche, anche gli aspetti più nascosti di se stessi. Questo rende fragili e vulnerabili, perchè se ci sono dubbi o delusioni, i sentimenti più forti crollano e ci si trova disarmati.

Più che una malattia l’ amore viene definito come una droga: spesso ci si comporta come sotto gli effetti della cocaina. I percorsi neuronali e le strutture cerebrali sono le stesse che avvengono utilizzando sostanze stupefacenti.

Nonostante tutto, non c’è nulla di cui preoccuparsi: l’ amore è una semplice perdita momentanea del pieno controllo di noi stessi che, però, ci permette di provare sentimenti e emozioni forti e uniche.

ultimo aggiornamento: 31-03-2015

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X