Consigli e rimedi contro il sonno leggero per dormire più a fondo ed evitare di svegliarsi durante la notte.

Svegliarsi più volte durante la notte impatta notevolmente sulla qualità del riposo, con conseguente aumento di stress e stanchezza. Quello del sonno leggero è un disturbo comune che si manifesta soprattutto in soggetti in stato di ansia e allerta.

Questo fenomeno può presentarsi anche per motivazioni contingenti come la presenza di un ambiente molto illuminato e poco insonorizzato. Fortunatamente, ci sono rimedi semplici da adottare contro il sonno leggero, per assicurarsi un riposo più profondo e sereno. Ecco quali sono!

6 rimedi per il sonno leggero

Crea un ambiente sereno. L’ideale per un sonno ristoratore e duraturo è un ambiente riparato da fonti di luce e rumori che possono interromperlo e renderlo agitato. Non lasciare nella stanza spiragli di luce o oggetti luminosi, come ad esempio iPad o cellulare, e assicurati di non essere disturbata da rumori.

In questi casi, puoi anche servirti di tappi per le orecchie o di una mascherina per il sonno, così da godere di un riposo più tranquillo.

Non sottovalutare poi la qualità del materasso e il cuscino: il letto deve essere un posto comodo e accogliente. Infine, mantieni la giusta temperatura nella stanza e copriti in modo adeguato, per evitare di svegliarti durante la notte.

Telefono a letto prima di dormire
Telefono a letto prima di dormire

Non tenere supporti tecnologici sul comodino. Evita di tenere supporti tecnologici vicini, anche il cellulare. Sul comodino dovrebbero esserci oggetti innocui come una sveglia, libri e un bicchiere di acqua. 

Assumi una tisana rilassante prima di andare a dormire. Tisane e infusi dal potere rilassante possono aiutare a conciliare il sonno e favorire un riposo più sereno.
Camomilla, malva, finocchio e melissa sono degli infusi indicati per chi desidera godere di un’azione calmante e prepararsi ad una notte più serena.

Tosse
Tosse

Sfrutta il potere dei rumori bianchi. In genere si pensa che questi si utilizzino solo per i bambini, in realtà possono servire anche per migliorare il riposo degli adulti. Si tratta di suoni costanti e dal volume basso, capaci di coprire eventuali rumori disturbanti.

Alcuni esempi di rumori bianchi sono il ticchettio della pioggia, il rumore delle onde del mare e lo scorrere del fiume. Sono perlopiù suoni che ricreano rumori provenienti dalla natura, ma possono anche essere prodotti naturalmente da un elettrodomestico.

Sono infatti rumori bianchi anche il ronzio di un ventilatore, l’asciugacapelli o il purificatore d’aria.
Esistono in commercio degli appositi apparecchi in grado di ricreare questi tipi di rumori.

Tieni a bada ansia e stress. Spesso, un sonno leggero può essere dovuto a stati di ansia che non ci consentono di farci addormentare facilmente e di tenere la mente libera da pensieri e preoccupazioni.
Assicurati di penderti cura di te stessa: pratica esercizio fisico, fai meditazione o dedicati ad attività detox che ti permettano di sfogare lo stress accumulato.

Risolvi situazioni in sospeso che ti turbano. Se pensi che il problema derivi da situazioni in sospeso, impegnati ad affrontarle per sgomberare i pensieri e ritrovare una maggiore serenità. Questo si traducerà automaticamente in un sonno più profondo e ristoratore.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/donna-addormentato-ragazza-sonno-2197947/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
dormire

ultimo aggiornamento: 06-08-2020


L’isola Gallinara venduta a un magnate ucraino per 10 milioni di euro

In arte Mina: su Rai 3 uno speciale sulla cantante