Simone Rugiati: La carriera

Simone Rugiati: La carriera dello chef più bello d’Italia

chiudi

Caricamento Player...

La carriera di Simone Rugiati va a gonfie vele. Diplomato all’Istituto Albergiero di Montecatini Terme, ha frequentato corsi formativi all’estero dopo i quali è tornato in Italia. Nel 2002 arriva alla Hobby & Food di Parma in qualità di chef della rivista La mia cucina. Grazie a questa importante esperienza viene notato e riesce ad inserirsi nelle redazioni di Buon appetito e Mangiar sano.

Simone Rugiati: La carriera televisiva

La figura dello chef Simone Rugiati è nota anche sul piccolo schermo, qui ha esordito con la Prova del cuoco, programma in cui è stato ospite fisso per ben sette anni. La televisione lo ha voluto anche a Il piattoforte nel 2005, all’Isola dei Famosi, a Pechino Express 2012, su Gambero Rosso Channel, dove conduce Io, me e Simone, e su La7d in Cuochi e fiamme e Food Maniac. È stato inoltre scelto come volto della pubblicità della Coca Cola e nel 2016 conduce Tu sì que vales, prendendo il posto di Francesco Sole accanto a Belen Rodriguez.

Simone Rugiati: La carriera editoriale

Simone Rugiati ha pubblicato vari libri che ne dimostrano la professionalità culinaria: Se in cucina c’è Simone… Tanti menu per conquistare in cucina (2006); Stupire in cucina in 20 minuti (2007); Stuzzichini, Verdure & insalate; Cucina rapida; Minestre & zuppe; Il gusto di sedurre. Le ricette e i segreti di uno chef da amare e Chef and the city. Cucina metropolitana (2009), e infine Casa Rugiati (2014).

Simone è noto per la sua creatività e simpatia, caratteristiche che fa trasparire anche a tavola; la sua cucina, infatti, è giovane e di classe, sempre attenta alla spesa e alla qualità della materia prima. Nelle ricette da lui sperimentate presta grande attenzione nell’abbinare le giuste consistenze al palato, il croccante, il morbido; i diversi sapori; la dolcezza con l’acidità, creando un insieme perfettamente armonico.

Fonte Foto: Facebook