Il significato di Boho Chic

Il pensiero e la filosofia che si nascondo dietro due parole che sono diventate il tam tam della moda 2016.

chiudi

Caricamento Player...

Il significato di Boho Chic deriva dalla parola Bohemien, che nel corso della storia ha assunto molte sfumature, alcune delle quali ben distanti dal significato originario di “profugo” o “zingaro”.

L’Ottocento

Nel corso dell’Ottocento, la parola “bohemien” cominciò ad assumere un significato più ampio. Come si cominciò a notare negli ambienti intellettuali dell’epoca, era ormai una parola con cui si potevano caratterizzare personaggi di ogni ruolo e caratura sociale, reali o immaginari. Shakespeare, Sherlock Holmes e Winston Churcill potevano scegliere di avere, ognuno a suo modo, aspetti della vita bohemien.
Questa parola era arrivata a significare “amante dei piaceri raffinati”: che fossero legati all’arte, all’amore, o al bere, non aveva molta importanza. Il modo caotico, disordinato e talvolta piuttosto autodistruttivo di vivere questi piaceri era quello che caratterizzava un vero bohemien.

Il significato di Boho Chic: una declinazione moderna e modaiola

Dal principio del secondo millennio il termine “bohemien”,  abbreviato in “Boho”, è stato abbinato all’aggettivo che più di tutti evoca il glamour più ricercato: Chic.
Dalla combinazione di questi termini nasce la definizione di uno stile soltanto apparentemente trasandato, che abbina tessuti leggeri e floreali come lo chiffon a giacche di jeans o di pelle, stivali e sandali a cappelli a tesa larga. Giocando ancora coi contrasti, si abbinano con estrema facilità capi firmati e elementi cheap acquistati nei mercatini o ripescati dagli armadi.
Le donne che scelgono di vestire Boho Chic hanno l’immagine delle sognatrici, delle viaggiatrici e delle donne che non amano lasciarsi classificare all’interno di schemi precostituiti.
I gioielli in argento, i bracciali rigidi dal sapore zingaresco e l’accostamento di monili di forme e dimensioni diversissime sono una caratteristica irrinunciabile di un look boho chic.
Le muse di tutte le bohemien del nuovo millennio sono l’attrice Sienna Miller e la supermodella Kate Moss, in riferimento alla quale, nel 2002, fu coniato l’espressione “boho chic” dalla giornalista Plum Skyes.

Fonte immagine di copertina: Pinterest