Settimana bianca: cosa portare in valigia come outfit e accessori

Settimana bianca: cosa non deve mancare nella tua valigia

Il freddo può essere l’acerrimo nemico del divertimento. Se non vuoi assolutamente rinunciare alla tua fantastica settimana bianca, ecco cosa ti serve.

La tua tanto sognata settimana bianca si avvicina, ma sei freddolosa. Hai paura che mani e piedi ti si trasformino in cubetti di ghiaccio e non sai come fare. Non è solo una tua sensazione quella di essere alla mercé del freddo, uno studio condotto dal brand Level ha rivelato che la percezione della temperatura delle donne è di cinque punti inferiore rispetto agli uomini. Sembra incredibile, non è vero?

Bene, la montagna non è solo un luogo in cui rilassarsi, è bello anche potersi divertire sciando e stando in compagnia. Aspettare che il sole ti riscaldi e fare lunghe pause in baita con davanti a te una fumante tazza di cioccolata calda non dovrà più farti perdere l’opportunità di passare delle allegre giornate sulla neve. Vuoi sapere perché? Questa mini guida può esserti molto utile!

Settimana bianca: abbigliamento da mettere in valigia

Il sentirsi bella e alla moda anche mentre si pratica il proprio sport preferito è una necessità e anche gli indumenti da montagna si stanno adattando a questa esigenza. Vediamo cos’è bene portare con sé per ovviare il problema del fretto.

Sciatrice
Sciatrice

Intimo termico: è indispensabile per salvarti dal freddo, poi sotto la tuta non lo vede nessuno. Sarai al caldo e potrai divertirti senza doverti rifugiare spesso in posti chiusi.

Guanti termici: puoi acquistarli in negozi sportivi, specifici per gli sport di montagna o comodamente da Amazon, in commercio ci sono molti modelli davvero carini. Non solo ti proteggeranno dal freddo e non rischierai di congelarti le mani, ma sono anche molto utili a proteggere le mani in caso di caduta.

Occhiali da sole specifici per la montagna: sulla neve il sole viene riflesso diversamente rispetto alle normali condizioni in cui sei esposta al sole. Il consiglio è di comprare delle mascherine specifiche che schermino i raggi UV e ti tengano più possibile riparati gli occhi. Sono utili anche durante le discese, per evitare che qualcosa finisca per renderti difficile vedere.

– Tuta da sci: i capi performanti, e caldi, adatti allo sci non sono noiosi come si crede, anzi, ci sono alcuni brand, come Oysho ad esempio, molto attenti alle esigenze delle donne. Il materiale di cui sono fatti sono impermeabili e non correrai il rischio di bagnarti con la neve.

Sciarpa: viene da sé che non è carino essere sulla neve e prendersi un brutto mal di gola, dunque proteggerla è molto importante.

Cappello: le estremità del corpo sono le prime parti da proteggere in condizioni fredde, dunque è bene che tu decida di indossare un bel cappello, in modo tale da evitare spiacevoli mal di testa causati dalle basse temperature.

– Scarponi da sci: sono indispensabili non solo per la loro impermeabilità, ma anche per tenere il piede al caldo e protetto.

Accessori da sci: cosa serve?

Ora che gli indumenti sono posti in valigia è bene che tu tenga a mente che hai ancora molto da sistemare prima di partire.

Ragazza in montagna
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/inverno-persona-umano-ragazza-1415376/

– Innanzitutto ricordati che è importante proteggere il viso e le labbra dai raggi del sole e dal freddo, quindi procurati un burro cacao, meglio se specifico, e una crema solare per evitare scottature. La protezione varia, ovviamente, dal tipo di pelle e da quanto è chiara, ma è di estrema importanza metterla.

– L’attrezzatura giusta è importante. Che tu decida di affittarla o di comprarla fai ben attenzione che sia tutta in ordine, senza crepe o ammaccature che potrebbero renderla meno efficiente.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/inverno-persona-umano-ragazza-1415376/

ultimo aggiornamento: 05-02-2020

X