Sesso in piedi: le migliori posizioni per fare l’amore secondo il Kamasutra

Interrompere la routine e sperimentare nuove posizioni è ideale per aumentare o variare l’intensità del piacere: provate il sesso in piedi

chiudi

Caricamento Player...

Il sesso è fantasia, è sperimentazione, è passione, è gioco, è amore, è empatia: per trovare la giusta alchimia non c’è niente di meglio che lasciarsi trasportare. Avete mai provato il sesso in piedi?

Perchè non pprofittare di quei momenti spontanei di intimità che ci portano a godere di un sesso più selvaggio e primitivo?

Per questi momenti vi presentiamo una scelta delle migliori posizioni per fare sesso in piedi.

Provate, provate, provate

Il sesso non si limita alla sola camera da letto nella posizione del missionario in questo modo verranno stimolati tutti i punti erogeni. Contro un mobile, sulla scrivania, in doccia non importa, basta che non si stia sdraiati!

Volete qualche dritta? Ecco le posizioni del sesso in piedi:

-Il ballo: Questa posizione somiglia molto ad un ballo “guancia a guancia” in cui i corpi sono vicini e si sfregano in modo molto erotico. E’ proprio questo movimento del bacino che consente di stimolare non solo il punto G ma anche il clitoride, regalando un orgasmo prorompente.

-Il doggy in piedi: è la variante “in piedi” della pecorina, ideale per le classiche sveltine: il punto forte di questa tecnica? Il suo essere così istintiva e animalesca, ideale per risvegliare una passione un po’ troppo tiepida.

-Il koala: L’uomo in spalla alla donna, la penetra da dietro. Non è una posizione particolarmente comoda e se il partner è robusto è probabile che non riuscirete a tenerla più di qualche minuto. Un trucco potrebbe essere quello di poggiarvi con le braccia su una superficie come un tavolo o un divano.

-La giravolta: Mani della donna intorno al collo e piedi sulle mani del partner

-La gru: La donna è in piedi davanti all’uomo che la penetra da dietro tenendole una gamba alzata.

La meridiana: La donna incastra le ginocchia tra le braccia del partner e si protende nel vuoto creando una L molto sensuale.