Volete preparare un dolce facile e veloce che piaccia a tutti e conquisti il palato di ogni commensale?

Ci vuole un semifreddo ai 3 cioccolati: bianco, fondente e al latte. Una bella soluzione per chi non ha voglia di perdere troppo tempo in cucina, ma non vuole rinunciare a proporre qualcosa di fresco e goloso che non necessiti di cottura in forno. Il semifreddo, infatti, va posto in congelatore in modo che possa ben solidificarsi. Ovviamente qualche ora prima di servirlo bisognerà toglierlo dal freezer, così da poter tagliare delle belle fette senza che si sciolga o al contrario si faccia fatica a tagliarlo. Per dare un tocco di croccantezza, naturalmente, si può aggiungere una granella di biscotti, di nocciole o di pistacchi ma anche della frutta secca o della frutta fresca a pezzetti.

Ma partiamo dalla base: il cioccolato. Ci servono (le dosi naturalmente possono variare in base alla quantità da preparare) una tavoletta di cioccolato fondente, una di cioccolato al latte e una al cioccolato bianco di qualità.

Venchi Semifreddo

Come fare il semifreddo ai 3 cioccolati

Vediamo allora come prepararlo. Iniziamo dalla lista degli ingredienti, così da assicurarci di avere tutto in dispensa:

  • 1 tavoletta di cioccolato fondente;
  • 1 tavoletta di cioccolato bianco;
  • 1 tavoletta di cioccolato al latte;
  • 600 millilitri di panna fresca;
  • 250 grammi di latte condensato;
  • Q.b. di granella di nocciola o pistacchio.

A questo punto vanno amalgamati i vari ingredienti.

Prima di tutto si fanno sciogliere a bagnomaria le tre tavolette di cioccolato, ognuna in un pentolino diverso, prestando attenzione a non farle attaccare al fondo. Appena i 3 tipi di cioccolato sono sciolti vanno lasciati intiepidire. Intanto si monta la panna fresca usando delle fruste elettriche. È importante, per farla montare bene, che la panna sia ben fredda. Quando risulta spumosa ci si aggiunge il latte condensato freddo continuando a montare il composto finché non risulterà bello denso. Si divide la panna in tre parti uguali e per ciascuna si aggiunge uno dei cioccolati sciolti mescolando delicatamente fino a ottenere tre mousse. Dopo aver rivestito uno stampo per plumcake di pellicola ci si versa il composto al cioccolato fondente, ci si aggiunge una manciata di granella e a seguire uno strato di cioccolato al latte con granella. Infine si unisce la mousse al cioccolato bianco. Non resta che mettere il dolce in congelatore per almeno 6 ore. Quando bisognerà servirlo sarà necessario toglierlo dal freezer con largo anticipo, estrarlo dallo stampo, eliminare la pellicola e poi tagliarlo a fette.

La versione vegana del semifreddo ai tre cioccolati

Il semifreddo ai tre cioccolati può essere anche un’ottima soluzione per i golosi vegani. In questo caso, infatti, è sufficiente acquistare delle tavolette di cioccolato vegano, sostituire il latte condensato con il latte condensato di cocco e la panna fresca con una panna vegetale. Il procedimento resta invariato e il sapore sarà eccezionale. Per renderlo ancora più sfizioso, tra uno strato e l’altro si può aggiungere della frutta secca.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 25-07-2022


La Turchia: un mix di natura incontaminata, fascino orientale e modernità occidentale

Come scegliere il miglior robot aspirapolvere