Paola Cortellesi e Raoul Bova sono i protagonisti della commedia di Riccardo Milani Scusate se esisto!. Ecco quali sono le location del film.

In una società ancora troppo maschilista come la nostra, una donna, anche se è una seria e stimata professionista, può riscontrare diversi problemi nell’affermarsi nel mondo del lavoro. E’ quello che capita all’architetta Serena Bruno, la protagonista di Scusate se esisto!, divertente commedia diretta da Riccardo Milani che è uscita nelle sale cinematografiche nel 2014. Alla protagonista, per assicurarsi un importante incarico, non resta che fingersi uomo e invertire il suo nome con il cognome. Vediamo ora quali sono le location del film.

Scusate se esisto!: le location del film

Il film è ambientato ed è stato girato principalmente a Roma, in particolare la più importante delle location è il quartiere Corviale, che la protagonista ha il compito di riqualificare. Il film prende spunto dalla storia dell’architetta Guendalina Salimei, che ha realmente riqualificato con la sua opera il quartiere della periferia romana.

Raoul Bova
Raoul Bova

Oltre che nella Capitale, alcune delle riprese di Scusate se esisto! sono state effettuate anche in Abruzzo, per la precisione, ad Anversa degli Abruzzi e a Pescasseroli, due piccoli comuni che si trovano in provincia de L’Aquila.

Scusate se esisto!: il cast del film

A interpretare la protagonista di Scusate se esisto!, l’architetta Serena Bruno, è Paola Cortellesi. Il coprotagonista, Francesco, è invece impersonato da Raoul Bova. I due attori avevano lavorato insieme anche qualche anno prima, nel 2011 nella commedia diretta da Massimiliano Bruno Nessuno mi può giudicare.

Nel cast di Scusate se esisto!, oltre ai due attori che abbiamo già citato in precedenza, troviamo anche Corrado Fortuna, Lunetta Savino, Marco Bocci, Ennio Fantastichini, Cesare Bocci, Stefania Rocca, Federica De Cola, Beatrice Vendramin, Simon Grechi, Antonio D’Ausilio, Filomena Macro, Valeria Flore e Franca Di Cicco.

Scopro le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19


Io, robot: ecco tutto quello che c’è da sapere sul film con Will Smith

Coronavirus, istituita la Giornata nazionale in ricordo delle vittime: sarà il 18 marzo