Per valorizzare il viso si parte dal make up e si termina con la scelta della scollatura giusta: provare per credere!

Come ci si prende cura della propria bellezza? Cominciando dallo studiare la nostra immagine, i nostri punti deboli e i nostri punti di forza, entrambi da amare perché è il loro mix a renderci uniche! Inoltre ogni dettaglio, un vestito, un make up possono fare la differenza se pensati per valorizzare la nostra bellezza. Per esempio, sapevate che spesso le star scelgono – o magari gli stilisti scelgono per loro – un vestito con una scollatura precisa perché meglio si adatta ad un certo viso?

Questo piccolo trucco – perché sappiamo che dopo la nostra mini lezione inizierete a scrutare e scegliere gli abiti con altri occhi – comincia con il riconoscere la propria forma del viso e optare per la scollatura che più si addice alla nostra face shape. Ecco tutto quello che c’è da sapere!

Scollatura per visi ovali: a V, a U, corta o a girocollo

Sì, la verità è che la face shape perfetta è quella di bellezze come Monica Bellucci, Jessica Alba e Megan Fox: si tratta del viso ovale, con porzioni del viso regolare, perfettamente simmetrico e caratterizzato dall’assenza di zone sporgenti, insomma è il volto che viene definito come ideale e che ha la possibilità di scegliere e giocare con moltissime scollature.

C’è solo qualche dettaglio da osservare con attenzione e tener presente: se il collo è corto meglio scegliere scolli a V e ad U, che tenderanno così ad allungarlo, se il collo invece è lungo le scollature corte o a girocollo sono la scelta migliore per evitare spiacevoli effetti. Se invece siete doppiamente fortunate e avete il collo regolare, a voi la scelta della scollatura che vi piace di più!

Scollatura per viso squadrato: no al collo alto, si a scollature profonde

Un viso spigoloso dove la mascella è posta ben in risalto sulla stessa linea di mandibola e tempie, viene definito squadrato, come quello della bella e bravissima attrice Keira Knightley: per valorizzarlo va addolcito, allungato leggermente e vanno smussate linee e tratti netti.

Se ad alcuni accorgimenti ci penserà il trucco, noi possiamo fare la differenza nel puntare su scollature che siano molto profonde, con scollo a V o ad U, dimenticandoci top senza scollo e maglie a collo alto, che vanno decisamente bandite. Gli scolli devono essere verticalizzanti, evitando quanto più possibile di enfatizzare la mascella.

Scollatura per visi tondi: verticalizzanti e monospalla

Se il vostro viso è come quello di Kirsten Dunst e Selena Gomez, guance piene e linee morbide, si tratta di una face shape tonda: non semplicissima forse da gestire, altezza e larghezza si equivalgono quasi, ma sappiate che è il viso che invecchierà lentamente rispetto agli altri. Non merita quindi di essere valorizzato al meglio?

Slancio e definizione, sono le due qualità di cui abbiamo bisogno per impreziosire il nostro viso tondo, evitando scollature corte o a girocollo, super consigliate invece le scollature verticali a V o ad U, ma anche quelle in diagonale di top ed abiti monospalla, daranno la giusta luminosità al volto. E se proprio il collo alto non potete evitarlo, attenzione ai dettagli: una maglia a righe, un blazer con reverse sottili o una collana lunga sapranno fare la differenza.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 14-08-2022


Olivier Rousteing, chi è l’enfant prodige della moda francese

Il mollettone per capelli non si indossa solo a casa: l’inspo hair look di Chiara Ferragni è già tendenza nell’estate 2022