Alla 60esima edizione del Salone del Mobile dal 7 al 12 Giugno le firme prestigiose del fashion raccontano la loro idea di lifestyle con le loro creazioni di design.

Dopo il ritorno delle sfilate in presenze con gli appuntamenti delle fashion week, a Milano torna il Salone del Mobile. Un appuntamento che giunge alla sua 60esima edizione tra nomi storici del design lombardo ma anche le maison dell’alta moda che colgono l’occasione per presentare la loro idea di lifestyle attraverso i codici fashion del design. Louis Vuitton, Dolce e Gabbana, Bulgari, Dior, Etro, Loewe e Versace, Cavalli, sono alcuni dei brandi che presentano con le loro esposizioni al pubblico esclusive collezioni home design, per donare un tocco fashion e originale ad uno spazio che da sempre ha un caloroso valoro affettivo per ciascuno di noi.

Al Salone del Mobile 2022 l’esposizione di Louis Vuitton, le creazioni preziose di Cavalli e Dolce e Gabbana

Oggetti, mobili e complementi d’arredo estrosi per raccontare la propria personalità e la propria idea di casa attraverso le creazioni firmate d’alta moda, pezzi unici e limitati che donano lustro ma anche esclusività al proprio spazio abitativo: dietro le collezioni delle grandi maison del fashion c’è il desiderio di un lifestyle esclusivo.

– A partire dalla mostra Objets Nomades, alla sua quinta edizione che quest’anno comprende oggetti firmati da Campana Brothers, Raw Edges, Marcel Wanders Studio e Frank Chou che espongono per la prima volta in Europa. Per l’occasione la maison francese ha realizzato anche diverse animazioni in piazza San Babila, trasformando l’edicola sotto i portici in un Pop Up, curando e firmando il chiosco dei fiori e presentando per la prima volta la Nova House, un modulo abitativo innovativo che omaggia l’architettura prospettiva degli anni ’70.

– A presentare complementi d’arredo tra fascino e meraviglia ci sono Roberto Cavalli, che non rinuncia al suo sguardo audace sotto la guida di Fausto Puglisi, una sedia iconica realizzata in 20 pezzi e in limited edition, la Queen of Cavalli Chair, e Dolce e Gabbana che incantano con servizi di bicchieri in vetro di Murano e piatti in ceramica Made in Sicilia, secondo il loro stile coloratissimo e mediterraneo.

Loewe, Dior e Versace: creazioni sostenibili, reinterpretazioni e complementi minimal

Sappiamo bene quando moda e sostenibilità negli ultimi anni si muovano a braccetto, un sodalizio che trova piena espressione anche in questa Design Week a partire da Loewe che presenta il progetto Weave,Restore, Renew, che invita a riscoprire quegli oggetti della nostra casa che butteremmo senza immaginare che potrebbero diventare altro. Così nascono 240 cesti diversi tra loro e provenienti da tutto il mondo sono stati reinterpretati con corde di cuoio da un gruppo di artigiani.

La rivisitazione piace anche a Dior, che insieme a Philippe Starck reinterpreta la sedia Médallion, simbolo icona dello stile Luigi XVI, mentre preferisce minimalismo e comodità Versace presentando il suo divano Stiletto dalla seduta comoda ed essenziale senza rinunciare in versione minimal ai ben noti dettagli che contraddistinguono il brand della Medusa.

Potete scoprire gli altri fashion brand presenti all’evento consultando il sito ufficiale del Salone del Mobile Milano.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 10-06-2022


Converse, le sneakers complici della nostra estate 2022: tra modelli vintage e contemporary, ecco come si indossano

Dalle passerelle al guardaroba la borsa oversize, è il must-have per gite e giornate fuori porta estive