Sono dovute alla perdita di collagene ed elastina. Le rughe si formano per vari motivi, primo fra tutti l’età. I rimedi? Idratazione continua. E poi gli amici Botox e acido ialuronico.

Sono loro le nemiche numero uno: le rughe. E come tutti i nemici, anche loro vanno conosciute, o per sconfiggerle, o per imparare a conviverci.

Quelle del viso iniziano a manifestarsi dopo i 25 anni. Cause: eccessiva esposizione al sole, inquinamento, predisposizione genetica, poca cura della pelle.

Ci sono le rughe di senescenza e quelle di espressione. Le prime si manifestano con il passare degli anni, perché la pelle perde elasticità; le seconde si formano a seguito di un cedimento dovuto ad una carenza di collagene ed elastina, a causa delle ripetute espressioni.

Le rughe si classificano anche in statiche e dinamiche, a seconda che derivino dalla forza di gravità o dal movimento dei muscoli facciali. Le peggiori nemiche sono proprio queste ultime: le troviamo tra le sopracciglia, sulla fronte, ai lati nelle narici e ai lati degli occhi.

La parola da visualizzare sempre e comunque, a prescindere dalla tipologia di rughe, è “elasticità”.

Per prevenirle serve uno stile di vita sano, uso di occhiali da sole e continua idratazione della pelle.

Per combatterle bisogna fare uso di sostanze che rilassano i muscoli e distendono la pelle, come la tossina botulinica anche in abbinamento con l’acido ialuronico.

Recenti studi hanno constatato che il Botox, oltre all’effetto riempitivo della ruga e distensivo del viso, è in grado di stimolare anche la produzione di collagene, contribuendo così al processo di ringiovanimento della pelle.

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19

TAG:
collagene

ultimo aggiornamento: 11-08-2015


Steroidi anabolizzanti fanno perdere la memoria

Prugne alleate contro l’ osteoporosi