Steroidi anabolizzanti fanno perdere la memoria

Benvenuti muscoli! Memoria addio! E’ quanto emerge da una ricerca britannica sugli steroidi anabolizzanti.

chiudi

Caricamento Player...

Il 40 per cento dei frequentatori delle palestre fa uso di steroidi anabolizzanti. Un aiutino per i muscoli che nuoce gravemente alla memoria.

A lanciare l’allarme è uno studio britannico, pubblicato su The Open Psychiatry Journal, che illustra quando queste sostanze facciano male non solo alla pelle, al cuore, ai reni e al fegato, alla sessualità e alla psiche (sbalzi d’umore, aggressività), ma anche alla memoria.

I ricercatori della Northumbria University (Newcastle, Regno Unito) hanno hanno identificato numerosi, importanti, deficit cognitivi, provocati da questi farmaci.

In poche parole, hanno rilevato negli “utilizzatori” di steroidi maggiori alterazioni della memoria prospettica (pianificazioni per il futuro prossimo, come andare in banca la prossima settimana), retrospettiva (cose del passato, come vacanze, episodi, nomi di amici d’infanzia) e della capacità di esecuzione (come eseguire due compiti contemporaneamente, al lavoro o in casa).

Gli ormoni, quindi, rinvigoriscono i muscoli ma ci staccano di dosso pezzi di vita presente, passata e futura.

“L’uso non medico degli steroidi anabolizzanti – afferma Tom Heffernan del Dipartimento di Psicologia della Northumbria University – è partito negli ambienti professionistici all’inizio degli anni Sessanta. Poi dagli anni Ottanta anche i non professionisti hanno cominciato ad assumere questi prodotti. E oggi sono estremamente diffusi”.

Una minaccia per molti, dunque. Ma vale davvero la pena assumere steroidi?