Come rivedere on line I fantasmi di Portopalo?

A fine febbraio andrà in onda una delle mini serie televisive più attese di questo inizio 2017: I fantasmi di Portopalo, mini serie di due puntate targata Rai.

chiudi

Caricamento Player...

Ma chi per una ragione o per l’altra non riuscirà a posizionarsi davanti al piccolo schermo nelle sere del 20 e del 21 febbraio, niente paura: subito dopo la sua messa in onda, I fantasmi di Portopalo sarà disponibile anche in streaming.

I fantasmi di Portopalo online

Da qualche anno a questa parte infatti, tutta la programmazione Rai, dopo la messa in onda, passa automaticamente su Rai play, la piattaforma streaming targata Rai accessibile attraverso il proprio sito dedicato. Una grande occasione per il pubblico del piccolo schermo che ha così la possibilità di non perdersi neanche un minuto del proprio programma preferito. I fantasmi di Portopalo, appena uscito sulla piattaforma, diventerà uno dei link sicuramente più cliccati.

La genesi della nuova mini serie Rai

I fantasmi di Portopalo narra la vicenda di un fatto realmente accaduto: la tragedia del naufragio di una nave con a bordo quasi 500 clandestini, di cui a salvarsi saranno poco più di duecento. Della vicenda si è interessato lo scrittore Giuseppe Maria Bellu, autore del libro-denuncia da cui prende il titolo la nuova serie Tv con Beppe Fiorello. A 13 anni dalla pubblicazione del libro e a 20 anni dalla tragedia, la casa di produzione Picomedia, in collaborazione con Rai, ha deciso di realizzare un adattamento televisivo dell’inchiesta. Nasce così la nuova mini serie tv Rai che vedrà Beppe Fiorello nei panni di un semplice pescatore alle prese con una tragedia di carattere nazionale.

Insieme a lui anche un cast eccezionale, che si è impegnato duramente per questo progetto di grande valore culturale, atto a sensibilizzare oltre che intrattenere.

Fonte foto copertina: facebook.com/GiuseppeFiorelloOfficial/