Terzogenita di quattro figli, Rita Pavone non si è mai dimenticata degli adorati fratelli, mantenendo un legame molto stretto.

Poveri, ma molto uniti e dignitosi. Parla così Rita Pavone pensando alla sua famiglia d’origine, figlia di un operaio e una casalinga. Nonostante non conducessero una vita agiata, la coppia ebbe quattro figli, ai quali seppero trasmettere valori importanti. Che hanno sempre guidato le loro scelte, nella buona e nella cattive sorte. I fratelli di Rita Pavone hanno potuto contare sul suo fondamentale apporto in ogni frangente, anche dopo l’arrivo del successo. Un legame bellissimo, cementato dalla dura infanzia, dove ciascuno era chiamato a sacrificarsi per sbarcare il lunario, con lavori talvolta decisamente duri, soprattutto in giovanissima età. Ecco cosa ne sappiamo su di loro.

Fratelli di Rita Pavone: biografia e vita privata

RITA PAVONE
RITA PAVONE

I fratelli di Rita Pavone si chiamano Carlo, Piero e Cicco. Anche se dalle dichiarazioni della cantante è evidente l’affetto comune, sui primi due non sono purtroppo disponibili informazioni. Probabilmente amano poco le attenzioni di giornalisti e fotografi, da cui la decisione di non apparire in occasioni mondane. Un carattere agli antipodi della vulcanica interprete, una vera forza della natura in qualsiasi circostanza, pure in veste di giudice ad All Together Now, programma di Michelle Hunziker andato in onda su Canale 5.

Dei dettagli, seppur tristi, Rita li ha svelati a proposito dell’ultimogenito, Cesare o più semplicemente Cicco, come lo chiamavano tutti. Da piccolo aveva avuto la poliomielite, ma era guarito. Alcuni anni fa si è spento a causa di una malattia contratta nel luglio 2018, non meglio precisata dalle fonti vicine. La scomparsa ha gettato l’artista nello sconforto, manifestata sotto forma di stanchezza interiore. Dal baratro l’hanno tirata fuori la musica e le tante persone che le vogliono bene.

2 curiosità sui fratelli di Rita Pavone

– Da piccolo Cesare provava un po’ di senso di abbandono perché, nel mentre, Rita era esplosa nel panorama musicale e la madre le stava dietro poiché non aveva ancora compiuto la maggiore età.

– Papà Giovanni definiva la guarigione di Cesare dalla poliomielite un miracolo: “Perché lo avevano dato già per spacciato. invece lui stranamente dopo ore si è svegliato, ha preso delle gocce di antibiotico e si è ripreso. Non ha avuto mai nulla che mostrasse che aveva avuto la polio: camminava benissimo, ragionava benissimo, era anche un po’ cinico come tipo, faceva delle battute… Papà era andato di notte a S. Rita a Torino, ancora le chiese erano aperte di notte”.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 27-02-2022


Chi sono i figli di Edoardo Leo?

Chi erano i genitori di Rita Pavone?