Il riso è un ottimo alleato per combattere l’insonnia

Problemi d’insonnia? Se volete far fronte a questo problema il vostro alimento principe, nonchè migliore amico a tavola, è il riso.

chiudi

Caricamento Player...

Secondo la rivista “Plos One”, un gruppo di ricercatori giapponesi della Kanazawa Medical University ha effettuato uno studio effettuato su 1848 soggetti, rilevando che una dieta con un elevato indice glicemico è associata ad una buona qualità del sonno.

Lo studio si è basato sulle interviste a uomini e donne, tra i venti ed i sessant’anni di età, a cui è stato sottoposto un questionario, il Pittsburgh Sleep Quality Index, ed assumendo un valore inferiore a 5.5 come indicativo dell’insonnia. Quindi una dieta ad alto consumo di riso, sono significativamente associati a un buon sonno in uomini e donne giapponesi, mentre l’assunzione di pane non è associata con la qualità del sonno.

Il riso conterrebbe un indice glicemico molto più alto rispetto ad altri cibi con un’alta concentrazione di carboidrati e sarebbe in grado di aumentare i livelli di una proteina del nostro corpo capace di regolare i livelli di serotonina.

E’ la seratonina appunto a controllare i meccanismi di sonno e veglia, e il riso sarebbe quindi un valido alleato per combattere l’insonnia.

Studi epidemiologici hanno dimostrato che la breve durata del sonno è associata ad un aumento della mortalità e all’instaurarsi di malattie croniche come ad esempio l’obesità, la sindrome metabolica, le malattie cardiovascolari, il diabete e l’ipertensione.

Molte persone nel nostro pianeta soffrono di insonnia per riuscire a combatterla, perciò dovranno cibarsi di riso, l’ alimento preziosissimo coltivato in alcune zone dell’Italia ed in grossissime quantità nell’Asia e soprattutto in Cina.