Come ravvivare mobili in melaminico

Usato per rivestire i pannelli derivanti dal legno, il melaminico ha un’ottima durata e resistenza, ma necessita di tanto in tanto di essere ravvivato.

chiudi

Caricamento Player...

Sono sempre più gli appartamenti arredati con mobili in melaminico, belli da vedere e pratici da pulire. Il melaminico generalmente viene usato per la produzione di mobili da cucina, laminati plastici e persino per servizi da tavola. Questo tipo di materiale ha uno spessore inferiore rispetto al laminato e necessita di una lavorazione e applicazione molto specifica. Usato per rivestire pannelli derivanti dal legno, ha una un’ottima durata e resistenza. Fatta questa premessa, come vari tipi di mobilio, anche quello realizzato in melaminico necessita di tanto in tanto di essere ravvivato. Quali sono i prodotti giusti per ottenere un risultato soddisfacente senza rovinare l’arredo? Per far tornare come nuovi i mobili in melaminico occorre semplicemente utilizzare dell’acqua e sapone. Prendete un panno, inumiditelo con l’acqua saponata e passatelo molto delicatamente sulla superficie, quindi risciacquate. Onde evitare brutti aloni si sconsiglia di spruzzare prodotti spray direttamente sui mobili. Nel caso di finiture marcate, sarebbe opportuno insistere con una spugnetta delicata, imbevuta di detergente e acqua tiepida fino ad ottenere il risultato desiderato. Attenzione a non utilizzare spugne abrasive che potrebbero graffiare la superficie.