Come ravvivare marmo della cucina

Il marmo è sicuramente uno dei materiali più delicati che richiede una pulizia con prodotti delicati.

chiudi

Caricamento Player...

Il marmo è sicuramente uno dei materiali più raffinati che possiamo scegliere per arredare la nostra casa, dona infatti ai nostri ambienti domestici un tocco di eleganza e lucentezza. Viene spesso scelto per i ripiani del bagno e della cucina, zone dove viene spesso in contatto con l’acqua con il rischio di rovinarsi.

Le superfici in marmo sono estremamente delicate e se non vengono trattate con adeguati prodotti tendono a scurirsi nel tempo, perdendo di conseguenza quella lucentezza che li contraddistingue. In commercio esistono tantissimi prodotti per ravvivare il marmo della cucina, ma alcuni possono essere molto aggressivi e creare ulteriori danni.

Esistono tantissimi prodotti delicati e naturali per pulire il marmo, come ad esempio il sapone di Marsiglia. Imbevete una semplice spugnetta con del sapone di Marsiglia e strofinate delicatamente sul marmo, in caso di macchie più resistenti, potete aggiungere qualche cucchiaino di bicarbonato, in particolare sulle macchie di calcare.

Per le macchie difficili potete usare la pietra pomice o una semplice fecola di patate, adatta in particolare per ravvivare il marmo della cucina scura. Tutto quello che dovrete fare è lasciare agire la fecola di patate per qualche ora, in particolare sulle macchie unte e una volta risciacquato il tutto rimarrete felicemente sorpresi dal risultato.