Quasi Quasi Rischiatutto: quando va in onda il programma su Raitre

E’ ufficialmente partito il programma Quasi Quasi Rischiatutto Prova Pulsante con Fabio Fazio: scopri quando va in onda su Raitre

chiudi

Caricamento Player...

Quasi Quasi Rischiatutto Prova Pulsante è il nuovo appuntamento televisivo dedicato al programma cult condotto da Mike Bongiorno. Rischiatutto è senza alcun dubbio una delle trasmissioni che ha fatto la storia della televisione italiana segnando un’intera epoca e diverse generazione. Si tratta di un gioco semplice: ci sono tre concorrenti e una sola domanda. Chi risponde prima degli altri vince il gioco. Un format semplice ed immediato diventato imbattibile nella memoria collettiva del pubblico italiano.

Quasi Quasi Rischiatutto Prova Pulsante

L’edizione del Quasi Quasi Rischiatutto Prova Pulsante è condotta da Fabio Fazio e viene trasmessa dal martedì al sabato alle 20.30 su Raitre. Si tratta di una striscia quotidiana dedicata alle selezioni dei futuri concorrenti della prossima edizione del quiz show televisivo. Dopo il grande successo dello scorso anno, Fabio Fabio ritorna alla conduzione del programma cult della televisione italiana. L’appunamento Quasi Quasi Rischiatutto Prova Pulsante non è altro che una sorta di preparazione a quello che sarà il vero programma in arrivo sulle reti Rai a partire dal prossimo anno. Durante le puntante della striscia quotidiana diversi candidati concorrenti, provenienti da ogni regione d’Italia, si contenderanno la vittoria finale. Tutti i concorrenti saranno chiamati a sfidarsi su argomenti tipici del programma: calcio, storia, storia dell’arte, cinema, musica, la vita e le opere di artisti o popstar e tanti altri.

La giuria di esperti

I concorrenti saranno valutati in base alla loro preparazione culturale e sul tema prescelto. Proprio per questo motivo ci sarà una giuria di esperti composta da personaggi importanti provenienti dal mondo della televisione, della storia, del cinema e della musica. Tra questi ci saranno: il premio Oscar Paolo Sorrentino, Linus, Ernesto Assante e Gino Castaldo giudici della cultura pop musicale. O ancora Roberto Vecchioni chiamato a valutare la preparazione storico – letteraria dei concorrenti. Nella giuria di esperti ci saranno anche Piero Maranghi per la musica classica,  Paolo Mieli per la storia, Enrico Varriale per il calcio, Aldo Vitali per la sezione spettacolo, Davide Cassani per il ciclismo, Donatella Bianchi per la geografia, Mario Tozzi per la scienza e Flavio Caroli per l’arte. Presenza fissa della striscia quotidiana anche il giornalista e scrittore Massimo Gramellini.

(fonte foto: Facebook)