Quanto tempo prendere acido folico prima della gravidanza

I benefici dell’acido folico assunto prima del concepimento, sono fondamentali per la protezione della salute del nascituro.

Da qualche mese state accarezzando l’idea di diventare mamma. Oltre agli esami preconcezionali vi è stata paventata anche l’ipotesi di assumere dell’acido folico (vitamina B9), prima del concepimento. Onde evitare che non abbia utilità, vorreste sapere quanto tempo prima della gravidanza è necessario assumere acido folico. Il tempo consigliato per l’assunzione di questa vitamina è di almeno tre mesi prima di rimanere incinta. Gli studi hanno dimostrato che assumere acido folico dopo il concepimento, riduce l’effetto protettivo che la vitamina ha sull’embrione. Più tardiva è l’assunzione, meno protetta sarà la salute del feto. I benefici dell’uso della vitamina B9 nella donna che desidera intraprendere una gravidanza, consistono nella riduzione del rischio di malformazioni della colonna vertebrale e della testa del bambino, conosciuti come “difetti del tubo neurale”. Questo tubo che dà origine alla colonna vertebrale e al cranio del nascituro, si chiude normalmente tra il 17esimo e il 29esimo giorno dal concepimento, quando la maggior parte della donne non è ancora a conoscenza della maternità.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 15-09-2015

Guide

X