Quanto tempo dura prurito interno prima del ciclo

Abbiamo un piccolo fastidio prima del ciclo: il prurito interno. Ma quanto tempo dura e come fare per stare meglio?

chiudi

Caricamento Player...

Non è un evento raro. Anzi, spesso ci vergognamo a parlarne e soffriamo di questo fastidio in silenzio.

Il prurito intimo prima del ciclo mestruale è una difficoltà che molte donne affrontano, certo, magari non tutti i mesi, tuttavia non riescono a liberarsene. Come mai la settimana prima del ciclo, in media, si soffre di forte prurito?

Il fastidio intimo a livello vaginale, quello che viene percepito simile ad un prurito, spesso si accompagna a episodi di cistite. Il consiglio è di effettuare colposcopia e pap test. Se danno esito negativo, può darsi che ci sia la presenza di essudato infiammatorio con flora batterica e alterazioni cellulari reattive.

Insomma, nessuna preoccupazione, ma si deve certamente ripetere l’esame di pap test dopo qualche periodo. Una volta l’anno è l’ideale. Non andiamo nel panico pensando subito a candida o altri disturbi più importanti, ma il consiglio principale è quello di consultare sempre il ginecologo di fiducia e – se non ci sentiamo troppo sicure – anche un’altra campana, sempre un esperto di settore ovviamente.

Si effettuerà infatti un tampone vaginale di modo di identificare il microorganismo che causa fastidi, se presente. Ecco perché è importante un sostegno medico: ci deve essere una terapia mirata.