Che cos’è l’olio di vaselina e quanto è giusto usarne, come lassativo? Scopriamo insieme le proprietà di quest’ingrediente naturale.

E’ sempre consigliato, prima di tutto, discuterne l’eventuale impiego con un Centro Antiveleni. Questo perché sia la somministrazione, sia l’antidoto per lo stesso, possono avere delle controindicazioni davvero pericolose.

Vaccino Covid-19, vuoi scoprire quando sarà il tuo turno?

Si deve stare sempre attenti alla quantità e posologia degli antidoti in concerto con un centro professionale, che garantisca una tutela pre e post uso.

Il principio attivo dell’olio di vaselina è una miscela di idrocarburi derivanti dal petrolio, si può somministrare sia per via orale che rettale e la sua efficacia comprovata ed universalmente riconosciuta è disponibile entro circa 30 minuti dall’assunzione.

Si usa infatti come emolliente e lassativo, ma come abbiamo già sottolineato, la posologia è da discutersi con un medico competente. In genere gli adulti devono prenderne una quantità variabile tra 15 e 45 ml per via orale, oppure 118 ml in singola dose giornaliera per via rettale.

Attenzione, non si tratta di indicazioni terapeutiche, anche perché si deve stare attenti alla disidratazione: si consiglia fortemente di bere 6-8 bicchieri d’acqua durante l’arco giornaliero, nel caso si assumano lassativi.

Gli effetti collaterali potrebbero essere diversi, dalla diminuzione dell’assorbimento di alcune vitamine, al prurito e all’incontinenza. Consultre sempre un medico professionista.

Vaccino Covid-19, vuoi scoprire quando sarà il tuo turno?


Quanto tempo tenere la carta igienica per fare i capelli ricci

Chi è Alberto Miele di Monte Bianco