Quanto mettere nella busta matrimonio testimone

Il matrimonio costa, ma non solo per gli sposi. Quanto deve mettere nella busta matrimonio il testimone?

chiudi

Caricamento Player...

Il matrimonio costa? Certamente si, ma non solo per gli sposi. Soprattutto quando a sposarsi sono due persone già conviventi è usuale che non venga fatta alcuna lista nozze in quanto i futuri sposi in genere hanno già tutto quello che occorre per la casa.

Ecco dunque che alternativa alla lista nozze tradizionale c’è la lista viaggio con la quale gli sposi chiedono di contribuire economicamente alla loro luna di miele. E in questo caso il matrimonio costa anche per gli invitati, soprattutto se si ricopre un ruolo importante come quello del testimone.

Quanto deve mettere nella busta matrimonio il testimone?

Pensando al suo ruolo, va ricordato che il testimone è solitamente una persona molto vicina a uno degli sposi o a entrambi e questo dal punto di vista affettivo. Con il testimone in genere esiste un rapporto stretto di confidenza, vicinanza emotiva e talvolta anche parentale.

Il testimone è chiamato a testimoniare (mettendo la propria firma sul registro matrimoniale) dell’unione tra gli sposi, in Chiesa oppure in Municipio.

Data l’importanza della presenza dei testimoni e del ruolo ricoperto, il testimone è chiamato a presentare un regalo di una certa rilevanza economica.

Sicuramente la cifra dipende sempre dalle disponibilità di ognuno e dalle sue volontà, tuttavia in qualità di testimone il regalo economico non può essere inferiore ai 400-500 euro (e può essere anche più alto se in abbinamento al denaro il testimone volesse regalare anche qualcosa di concreto agli sposi, come le fedi, un gioiello alla sposa, ect).