Scopriamo quanto dura una lezione di acquagym, disciplina ottima per mantenersi in forma senza sforzi eccessivi.

L’acquagym, particolarmente consigliato per le signore dai 50 anni in su o per tutte le altre che non amano o non possono sottoporre i propri muscoli ad uno sforzo eccessivo, è una disciplina molto interessante e utile per il miglioramento o il mantenimento del tono muscolare, e consiste in una serie di esercizi simili all’aerobica, eseguiti all’interno di una piscina con l’acqua che arriva a metà del busto o all’altezza del collo, ma in quest’ultimo caso con l’aiuto di alcuni galleggianti.

Per seguire una lezione di acquagym sono necessari soltanto un costume da bagno ed una cuffia, la lezione è svolta a tempo di musica, e durante il movimento il massaggio naturale praticato dall’acqua modella il corpo e tonifica la muscolatura, favorendo l’eliminazione della pelle a buccia d’arancia e levigando la pelle come dopo una seduta di massaggi dall’estetista.

Tutto questo con uno sforzo minimo, dato che in acqua il nostro peso corporeo corrisponde al 10% del nostro peso effettivo, quindi se pesiamo 60 kg ci muoveremo in acqua come se pesassimo solo 6 kg.

Quanto dura una lezione di acquagym?

Di solito le lezioni si svolgono a sessioni di un’ora, ma alcune insegnanti la fanno durare anche 50 minuti, molto dipende dal tipo di allenamento previsto e dalla serie di esercizi presenti in esso.


Come stimolare produzione di collagene

Ogni quanto usare il lubrificante vaginale