Quanto costa un’ecografia mammaria

Scopriamo quanto costa un’ecografia mammaria, molto importante per la salute della donna.

Quando si parla di tumori la prevenzione è importante: per quanto riguarda le patologie che interessano le donne, particolare attenzione va data al cancro alla mammella, che se viene individuato in tempo può essere curato senza il rischio di recidive future.

In questo percorso può essere molto utile sottoporsi regolarmente a visite che scongiurino la presenza di neoplasie più o meno gravi, effettuare l’autopalpazione per verificare la presenza di noduli da tenere sotto controllo e verificare lo stato di salute del proprio seno attraverso un’ecografia mammaria.

Questo tipo di esame è particolarmente indicato per le donne di età compresa tra i 20 e i 40 anni, perché è in grado di individuare formazioni anomale o addensamenti sospetti all’interno della mammella da analizzare poi in maniera più approfondita tramite mammografia o agobiopsia.

E’ consigliabile sottoporsi a ecografia mammaria una volta l’anno, sempre in base alle indicazioni del ginecologo di fiducia che saprà valutare secondo i propri criteri l’eventualità di ripetere l’esame una seconda volta dopo qualche tempo se sospetta ci sia qualche problema da risolvere.

Quanto costa un’ecografia mammaria?

I prezzi variano dai 60 ai 150 euro, parallelamente alla struttura e allo specialista che si sceglie: il costo scende notevolmente se ci si affida al Servizio Sanitario Nazionale, il prezzo da pagare per un’ecografia mammaria bilaterale sarà di 35,90 euro.

 

ultimo aggiornamento: 26-11-2015

Guide Donna Glamour

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X