Quanto costa pediatra privato

Siete indecisi se rivolgervi a un pediatra privato o meno per il vostro bambino? Ecco i prezzi indicativi dei servizi offerti dai pediatri privati

chiudi

Caricamento Player...

Il pediatra e’ una figura fondamentale in una famiglia con dei figli piccoli, sia per il benessere dei bambini, sia per la tranquillità dei genitori. Fin da subito i bambini devono essere portati dal pediatra, anche solo per effettuare controlli.

I genitori possono scegliere diverse soluzioni: rivolgersi alle Asl per esempio, in cui alcuni servizi erogati dal pediatra sono gratuiti (visite ambulatoriali e domiciliari a scopo diagnostico e terapeutico, prescrizione farmaci, visite e prestazioni specialistiche, certificazioni di malattia e visite occasionali), mentre altri sono a pagamento, come visite ambulatoriali e domiciliari richieste ed eseguite nei giorni e orari coperti dal Servizio di Continuità Assistenziale o per chi si trova occasionalmente all’esterno del proprio comune di residenza, certificati non previsti tra quelli gratuiti.

Un’altra opzione disponibile per i genitori e’ scegliere un pediatra privato, dal quale si possono trovare tempi di attesa più brevi, ma quanto costa? Sicuramente la spesa e’ più alta: solitamente il pediatra privato può richiedere dalle 50 alle 100 euro per una visita ambulatoriale, e anche 140 euro per una visita domiciliare. E tra i test più comuni, la spirometria e test diagnostici di solito hanno un costo che va dai 30 euro ai 60 euro.

Sono questi i prezzi generalmente richiesti dai pediatri privati, ma il costo preciso può cambiare da medico a medico; è consigliato quindi, se non si ha un pediatra di fiducia, rivolgersi a più dottori per confrontare i prezzi e scegliere quello più adatto alle esigenze dei genitori, ma soprattutto del bambino.