Quanto costa la pillola con regime contraccettivo a ciclo prolungato

Scopriamo quanto costa la pillola con regime contraccettivo a ciclo prolungato, ultima scoperta nel campo della contraccezione.

chiudi

Caricamento Player...

Il regime contraccettivo a ciclo prolungato è stato autorizzato dall’Ema lo scorso gennaio 2015, e con esso si può finalmente venire incontro alle esigenze di tutte quelle donne che desideravano ridurre i fastidi legati al sanguinamento mestruale o che volevano diminuire il numero delle mestruazioni durante l’anno.

La contraccezione a regime esteso consente di avere soltanto quattro mestruazioni l’anno: il metodo consiste nell’assumere la pillola per 13 settimane di seguito, mentre nell’ultima settimana se ne dovrà prendere per sette giorni una a basso dosaggio ormonale. Le controindicazioni sono le stesse di una pillola anticoncezionale tradizionale, con la differenza che riducendo il numero di mestruazioni si ridurranno anche tutti i fastidi legati alla sindrome premestruale, e nel caso di endometriosi, la sua assunzione sarà fondamentale nel combattere i dolori causati da questo disturbo.

Quanto costa la pillola con regime contraccettivo a ciclo prolungato?

Prendiamo ad esempio il caso di Yvidually, una della pillole con regime contraccettivo a ciclo prolungato: costa 7,54 la confezione, non molto se si calcola che il prezzo corrente della pillola anticoncezionale si aggira sui 10 – 15 euro. Quindi in questo caso oltre a ridurre il numero di mestruazioni verrebbe dimezzata anche la spesa mensile relativa agli anticoncezionali.