Sappiamo davvero quante calorie bruciare per dimagrire?

Accelerare il metabolismo è sempre la scelta vincente

chiudi

Caricamento Player...

Quante calorie bruciare per dimagrire? La risposta è semplice: più di quelle che ci fornisce il cibo che mangiamo.

Perdere 1 chilo: di grasso?

Quello che non tutti si soffermano a pensare è che quando si parla di dimagrimento corporeo non si smaltisce soltanto il grasso: gran parte del peso corporeo che perdiamo è quello costituito dall’acqua che il grasso porta via con sé.

Smaltire una certa quantità di grasso, quindi, comporta perdere una maggior quantità di peso corporeo.

Per perdere 1 chilo di peso corporeo è necessario che tra le calorie immesse nell’organismo e quelle consumate attraverso l’esercizio fisico ci sia una differenza di 7000 calorie. Il 40% del peso perso sarà costituito da grassi, il 60% dai liquidi ad esso correlati.

Quante calorie bruciare per dimagrire: la quantità giornaliera

Se per perdere un chilo di peso corporeo è necessario provocare al nostro corpo un deficit energetico di circa 7000 calorie, si intende che se ne debbano smaltire ogni giorno circa 250 più di quelle che abbiamo immesso con l’alimentazione. In due settimane si sarà perso un chilo di peso corporeo.

L’accelerazione del metabolismo ci consente di raggiungere questi risultati più rapidamente. Accelerare il metabolismo vuol dire abituare il corpo a produrre energia più velocemente ma, è implicito, che in questo modo si consumi il nutrimento più velocemente. E’ dunque sbagliatissimo mangiare meno quando si comincia a fare attività fisica. Al contrario, si deve mangiare molto: semplicemente si devono evitare assolutamente tutti quegli alimenti che apportano soltanto grassi e zuccheri, preferendo alimenti sani, freschi e privi di grassi.

Praticando attività fisica con una certa regolarità e associando ad essa una dieta corretta si potrà limitare il deficit di calorie (- 3500 calorie mensili e non più 7000) bruciando le calorie restanti attraverso l’allenamento.

Una volta aumentata la massa magra (i muscoli), aumenterà anche il consumo quotidiano di calorie a riposo, dal momento che i tessuti muscolari bruciano anche a riposo molta più energia della massa grassa.