Quando piantare i pomodori in vaso

Datterini, pachino, insalatari o San Marzano: quale che sia il vostro tipo preferito, arriva il momento di trapiantare i pomodori in vaso.

chiudi

Caricamento Player...

Fiere del vostro orticello, vi chiedete quando arriva il periodo in cui le piantine di pomodoro saranno pronte per essere trapiantate in vaso.

Prima di tutto c’è da premettere che il pomodoro ama il sole ed è una pianta molto resistente. Per cui l’esposizione è molto più importante in fase di crescita, rispetto alla fase di interrato, soprattutto durante la maturazione dei suoi bei frutti rossi.

Il momento giusto di trapiantare i pomodori in vaso è in genere a maggio, quando le piantine saranno ben formate, alte circa 10 centimetri. Solo allora le si possono togliere dal semenzaio e trapiantare i pomodori in vaso. Attenzione a non rompere le radici durante il trasloco.

Come scegliere il vaso? Semplice, questo non deve contenere troppe piantine. La cosa migliore è un vaso di circa 30 cm a pianta, ma se si hanno a disposizione delle grandi terriere di 100 x 30 cm, si possono qui destinare anche 5 o 6.

Per quanto riguarda il terriccio, evitare quelli troppo torbosi o quelli arricchiti: non trattengono bene l’acqua durante la fase di irrigazione. E infine, non dimenticare di creare uno strato drenante sul fondo del vaso con dell’argilla espansa.