Quando mettere il sale nella pasta

Mettere il sale nella pasta al momento e con il quantitativo giusto è fondamentale per ottenere una pastasciutta con i fiocchi.

chiudi

Caricamento Player...

Spesso, specialmente se siete cuoche ancora inesperte, anche le azioni apparentemente più banali come salare la pasta al momento e nel modo giusto può apparire difficile, ma niente paura: con l’esperienza gesti come questo diventeranno assolutamente semplici e automatici.

Anche per chi di cucina se ne intende, non mancano le discussioni per decidere quale sia il momento migliore per salare la pasta: subito o è meglio aspettare quando l’ebollizione è iniziata? Un noto luogo comune vuole che il sale vada messo alla fine, perché così l’acqua bolle prima e si risparmia anche sul consumo del gas. Tuttavia, questo come tanti altri si è rivelato falso: si può salare la pasta in qualsiasi momento, senza che il tempo di attesa dell’ebollizione dell’acqua (salata) cambi, e il motivo è molto semplice. Infatti, quando si aggiunge il sale nell’acqua, creiamo una soluzione con una temperatura di ebollizione leggermente maggiore, ma è la pasta viene comunque cotta in acqua salata, quindi il problema non sussiste.