Quali sono zone erogene donna Leone

La stima è requisito essenziale perché una donna del Leone si leghi in amore. Senza questa, non vi degnerà di uno sguardo. Quali sono le sue zone erogene?

chiudi

Caricamento Player...

Le azioni e i sentimenti tiepidini non fanno affatto per questo segno. Perché? Per la donna Leone l’amore è passione, senza mezze misure. Tuttavia, per essere duraturo, richiede un minimo di abbandono e la Leonessa ha spesso paura a lasciarsi andare. Tra l’altro, rischia spesso di idealizzare il partner dipingendolo ai suoi stessi occhi non per come è, ma per come desidererebbe che sia. E’ un ovvio problema quando suddetto il partner se ne accorge.

Ad ogni modo, la donna del Leone vuole che tutto sia chiaro alla luce del giorno e allo stesso modo poter esibire il partner come qualcosa di molto prezioso. E’ regale e desidera essere esclusiva e importante. Per lei il tradimento è l’ultimo dei pensieri perché, fortunatamente, lo ritiene una vigliaccheria: piuttosto una litigata e una separazione spettacolare, ma le meschinità non le piacciono proprio.

Sopporta male i ruoli, questo la porta ad assumere spesso senza accorgersene il ruolo dell’uomo, ma non tutti i partner sono in grado di sopportare questa cosa. E’ esigente, sicura del fatto suo e gelosa del partner perché lo considera appunto come una criniera, da esibire e di cui andare fiera.

D’altra parte, la sessualità della donna Leone non si distacca mai dall’idea di romanticismo: conta moltissimo l’atmosfera in cui si sviluppa l’atto intimo, ovviamente dev’essere accogliente, e perché no… lussuosa. La zona che reagisce di più agli stimoli erotici è la schiena: un ottimo massaggio la manda decisamente alle stelle.