Quali sono valori del sangue anemia

L’anemia è una patologia che si può riscontrare facendo le analisi del sangue, perchè comporta una mutazione proprio del plasma. Infatti si verifica una riduzione dell’emoglobina, che può avere diverse cause e diversi gradi di gravità per la salute complessiva.

chiudi

Caricamento Player...

I campanelli di allarme che possono far sospettare una persona di essere anemica sono pallore, stanchezza cronica, frequenti tachicardie e difficoltà a trovare la concentrazione. Inoltre si hanno anche difficoltà respiratorie, e si riscontra una certa fragilità nelle unghie.

L‘anemia si può riscontrare attraverso diversi valori del sangue: il primo è appunto quello delle emoglobine. In un soggetto sano, esse si devono attestare in un valore che oscilla tra 11 e 15, a seconda dell’età e del sesso del soggetto. Se sono inferiori, vuol dire che si è anemici.

Un altro valore da considerare è il volume cellulare medio, ovvero la dimensione dei globuli rossi. In questo caso il valore MCV deve oscillare tra gli 80 e i 95 fl (femtolitri).