Quali sono taglie italiane Spanx

Indossare un abito in maniera impeccabile ora non è più un’impresa impossibile, grazie a Spanx.

chiudi

Caricamento Player...

Ogni vip che si rispetti ha nel suo armadio o sotto il vestito l’ intimo Spanx, che toglie centimetri dove madre natura è stata troppo generosa. Ci ha visto lungo Sara Blakely, una venditrice porta a porta che nonostante indossasse una taglia 40 si rese conto ben presto di quanto potesse sembrare più in forma indossando sotto i pantaloni bianchi della propria divisa una calzamaglia color carne. Da lì all’ìdea di creare coi propri risparmi una linea di intimo rimodellante il passo fu breve, e oggi grazie alla sua invenzione Sara è la miliardaria self-made più giovane del mondo.

Spanx è una linea di intimo vera e propria, e non è indirizzata solo a donne in sovrappeso come si pensa appena se ne sente parlare, ma a tutti i tipi di donne che indossando un abito lo vogliono vedere ‘cadere’ alla perfezione senza che si notino i segni dell’intimo e mimetizzando quelle piccole imperfezioni legate agli inestetismi della cellulite. Quindi, più che di guaine contenitive si deve parlare di intimo rimodellante.

E’ disponibile anche in taglie piccole, e ultimamente è disponibile anche una linea di reggiseni push-up e di slip con imbottitura sulle natiche per dare una nuova forma e una taglia in più al nostro lato b.

Per quanto riguarda le taglie italiane Spanx, dobbiamo regolarci togliendo 12 alla taglia che desideriamo acquistare (quindi se abbiamo una 42, di una Spanx dovremo scegliere una 30), ma dobbiamo ricordare che va indossato di una taglia più grande rispetto alla nostra.

Andando sul sito www.spanx.com possiamo trovare una vastissima gamma di intimo Spanx, mentre se abbiamo la fortuna di vivere a Milano possiamo trovare Spanx alla Rinascente di piazza Duomo e da Excelsior.