Quali fiori portare al cimitero in autunno

Se non sapete quali fiori portare al cimitero in autunno vi diamo qualche consiglio noi.

Quando si portano dei fiori al cimitero si cerca di sceglierne di stagionali, in modo tale che durino belli e rigogliosi il più a lungo possibile e che siano perfettamente compatibili con il tipo di clima. Chi invece non sa quali fiori portare al cimitero in autunno deve innanzitutto rendersi conto del tipo di tomba e dell’ambiente circostante ad essa, scegliendo piante non troppo voluminose se tra una lapide e l’altra non c’è troppo spazio. Per la scelta dei fiori, oltre al crisantemo, che in Italia è per eccellenza il fiore dei defunti, segnaliamo il settembrino, che è della sua stessa famiglia e fiorisce nel mese omonimo. Poi l’erica, che ha in autunno il suo momento di massima fioritura con fiori in tonalità che vanno dal viola intenso al rosa tenue.

Più piccoli dei narcisi tradizionali, ma non per questo meno belli, i narcisi autunnali potranno essere portati in dono ai defunti illuminando coi loro petali candidi un ambiente grigio e triste. Se invece volete fiori molto colorati allora scegliete le Celosie, che fioriscono per tutto l’autunno e hanno corolle molto suggestive.

I ciclamini autunnali invece, di colore rosa, proprio perché tipici di questa stagione resisteranno ai primi freddi e si manterranno belli più a lungo rispetto ad altre piante.

In ogni caso, se ancora non siete sicuri della scelta chiedete sempre consiglio al vostro fiorista di fiducia, che vi saprà indirizzare verso una composizione floreale che non appassirà dopo pochi giorni e che non richiederà una manutenzione costante, specie se non potete recarvi spesso a trovare i vostri cari estinti.

ultimo aggiornamento: 29-10-2015

Guide Donna Glamour

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X