Quali sono effetti collaterali pillola del giorno dopo

Quali sono gli effetti collaterali della pillola del giorno dopo? Alleata, ma anche portatrice di alcune controindicazioni. Vediamo quali.

chiudi

Caricamento Player...

Certo, non è dannosa, ma questo tipo di contraccezione d’emergenza è controindicato prima di tutto nei casi di accertata o sospetta gravidanza. Per quale motivo? Non perché pericolosa per l’embrione come si potrebbe pensare, ma semplicemente perché usare la pillola del giorno dopo in queste condizioni è praticamente inutile e per la sua composizione appesantisce il fegato.

Spieghiamo perché: una volta che sono trascorse le 72 ore dal rapporto sessuale potenzialmente a rischio di gravidanza, la contraccezione d’urgenza è di base inutile, dal momento che le probabilità di efficacia della pillola del giorno dopo sono molto più che scarse. E’ ovvio che più a lungo si aspetta dopo avero consumato il rapporto sessuale a rischio ad assumere della pillola del giorno dopo, più aumenta la probabilità che questa non faccia effetto.

La stessa non presenta particolari controindicazioni, come dicevamo, perché non contiene estrogeni nella formulazione farmaceutica, ma a volte accade che alcune donne particolarmente sensibili riportino alcuni effetti collaterali.

Quali? Acne, cefalea, debolezza, nausea e, meno di frequente, vomito. Quando il vomito sopraggiunge nelle 2 ore immediatamente successive alla somministrazione della pillola del giorno dopo, si dovrebbe assumere un’altra compressa, senza lasciar intercorrere troppo tempo.