Quali sono costi fecondazione assistita a Firenze

I costi della fecondazione assistita a Firenze variano da centinaia a migliaia di euro in base alla struttura e alle tecniche utilizzate.

chiudi

Caricamento Player...

I centri in cui si pratica la fecondazione assistita a Firenze sono classificati dal Registro Nazionale, come avviene per tutti gli altri centri in Italia, in tre livelli in base alle tecniche messe a disposizione dal centro stesso:

livello I – prevede l’inseminazione sopracervicale con tecniche di preparazione del liquido seminale, l’induzione dell’ovulazione multipla associata a inseminazione sopracervicale e la crioconservazione dei gameti maschili;

livello II – riguarda procedure eseguibili in anestesia locale o sedazione profonda come la fecondazione in vitro e il trasferimento dell’embrione, l’iniezione intracitoplasmatica dello spermatozoo, il prelievo testicolare dei gameti, la crioconservazione dei gameti e il trasferimento tubarico dei gameti;

livello III – riguarda procedure che necessitano di anestesia con intubazione, come il prelievo microchirurgico dei gameti, il prelievo di ovociti e il traferimento intratubarico dei gameti.

A Firenze esistono quattro centri per la fecondazione assistita, nello specifico:

  • il Centro di Fisiopatologia della Riproduzione Umana – A.O. Carreggi, classificato come livello III (pubblico);
  • il Centro Italiano di Fertilità, classificato come livello I (privato);
  • il Centro di Procreazione Assistita “Demetra”, classificato come livello II (privato convenzionato);
  • il Centro Florence classificato come livello III (privato convenzionato).

I costi possono variare, anche molto. Si va dai 200 euro agli oltre 5000.

Questo dipende dal tipo di tecnica eseguita (appartenente a uno dei livelli contemplati dal Registro Nazionale), dal ricorso o meno al seme del donatore, dalle necessità di effettuare stimolazione ormonale, etc.

Ogni struttura, soprattutto se privata, ha tariffe proprie e il risparmio può esserci se la stessa fosse convenzionata: testimonianze online ad esempio parlano di prime visite al costo di 18 euro con la convenzione e 120-200 senza.

Naturalmente bisogna mettere in conto il costo per gli esami specialistici, almeno per quelli non convenzionati con la mutua e pertanto non esenti dal pagamento del ticket, anche se i costi maggiori probabilmente sono quelli psicologici e fisici del sottoporsi al lungo processo di fecondazione assistita.