Quale cellulare comprare a un bambino di 11 anni

Avete deciso di regalare a un bambino di undici anni un telefonino? A questa età delicata bisogna fare molta attenzione a quale modello scegliere: il consiglio è quello di evitare smartphone troppo costosi ed essere consapevoli dei rischi e pericoli

chiudi

Caricamento Player...

L’argomento ragazzi e cellulare è molto discusso e suscita posizioni differenti: non solo ci si chiede se sia giusto o meno regalare un cellulare ai ragazzi al di sotto di una certa età ritenuta, dall’opinione comune, valida, ma anche quale sia il modello adatto per ragazzini della fascia d’età, già molto delicata, della preadolescenza (dagli undici ai tredici anni).

E’ doverosa una premessa: pediatri e psicologi sconsigliano l’uso del cellulare per bambini al di sotto dei 12 anni, e l’Organizzazione Mondiale della Sanità specifica quali sono i rischi per la salute dei più piccoli a causa delle onde elettromagnetiche emanate dagli oggetti elettronici. Si dovrebbe tenere presente queste indicazioni, assolutamente autorevoli, nella decisione se comprare o meno il cellulare a dei bambini al di sotto di quella età.

Per le persone che sono decise a regalare un cellulare a un ragazzino di 11 anni non è facile scegliere il modello giusto per la sua età: i dubbi riguardano i costi, le caratteristiche e l’abbonamento.

Per un ragazzo di 11 anni è preferibile non acquistare telefonini troppo costosi: sarebbero da evitare perciò smartphone di ultima generazione, come iPhone e ultimi modelli di Samsung. Questo non perché i ragazzini potrebbero romperli o danneggiarli, facendo sprecare soldi ai genitori (spesso il livello della cura delle proprie cose non dipende affatto dall’età!), ma per trasmettere ai ragazzi che le cose devono essere conquistate con il tempo e non si ottiene tutto e subito: quindi sarebbe preferibile optare per un cellulare meno costoso (ci sono smartphone che costano meno di 100 euro, ma comunque validissimi).

In questo modo si responsabilizza il figlio, lo si fa comprendere il valore dei soldi e delle cose e quando sarà più maturo e pronto si potrà premiarlo con un cellulare più avanzato.

Inoltre si dovrebbe evitare di scegliere abbonamenti illimitati e che permettono un incontrollato accesso a Internet, sia per prevenire eventuali abusi nell’uso del telefonino dal parte del bambino e accesso a pagine internet non adatte ai ragazzi di 11 anni, ma anche per far sì che i ragazzini non cadano in truffe online o servizi a pagamento: la scelta più saggia sarebbe quella di una ricaricabile, in questo modo si pongono dei limiti all’utilizzo del cellulare ed è più facile controllare che i ragazzi non paghino, per sbaglio, alcuni servizi non desiderati.

Poiché si consiglia di non permettere l’accesso a Internet tramite cellulare ritorniamo alla prima indicazione, quella che suggeriva di non acquistare cellulari troppo costosi: che senso ha avere un’iPhone molto costoso e non potere navigare in Internet, o comunque averne un accesso parziale?

In conclusione le persone che scelgono il cellulare come regalo a un ragazzo di undici anni dovrebbero orientarsi verso modelli economici, ma di qualità, per esempio alcuni tipi di Samsung non sono male; inoltre porre delle regole all’uso di internet e optare per una ricaricabile e non pacchetti illimitati.

Ovviamente, oltre a questi accorgimenti, bisogna ricordare che il modo giusto per usare un cellulare viene insegnato ai ragazzi da come gli adulti utilizzano a loro volta il cellulare, quindi sono i genitori stessi che devono agire consapevoli di essere un modello per i propri figli: sono loro che, attraverso il loro comportamento verso la tecnologia e spiegazioni chiare e corrette dei rischi e dei vantaggi del telefonino, trasmettono il modo di usare questo prezioso strumento che i figli adotteranno.