Qual è la temperatura giusta per asciugare i capelli in inverno

Asciugare i capelli è un processo delicato che va eseguito nella maniera più giusta per evitare di rovinarli, vediamo come.

chiudi

Caricamento Player...

Asciugare i capelli è un gesto che facciamo in maniera automatica, ma vediamo qual è il modo giusto per non rovinare il capello, la temperatura più adatta alla quale sottoporre i nostri capelli e il metodo più professionale che possiamo utilizzare.

Innanzitutto, prima di sottoporre i capelli alla temperatura del phon bisognerebbe strizzarli adeguatamente, ma con delicatezza e soprattutto senza stressarli o rischiamo di romperli. Consigliamo di tamponarli avvolgendoli con un asciugamano anziché a mani nude. Dopodiché i capelli ancora bagnati, ma non più gocciolanti potranno essere sottoposti al calore del phon: la potenza dell’elettrodomestico deve essere almeno di 1600 watt, ma più è alta, meglio sarà per il nostro cuoio capelluto.

La temperatura che raggiunge il getto d’aria che fuoriesce dall’asciugacapelli può arrivare fino a 200°C; essendo questa temperatura eccessiva, sia d’estate che d’inverno, capello consigliamo di applicare un tempoprotettore in crema su tutta la testa prima dell’asciugatura per evitare di danneggiare il capello.

Asciugateli con l’aiuto di una spazzola circolare, separando i capelli ciocca per ciocca e mandando il getto d’aria del phon dal basso verso l’alto, così facendo avrete un’acconciatura liscia e ordinata e i vostri capelli saranno perfettamente sani come appena usciti dal parrucchiere.