Qual è la storia della contraccezione?

Volete sapere da cosa derivano gli anticoncezionali che usiamo comunemente oggi? Scopriamo insieme la storia della contraccezione, dalle origini a oggi.

chiudi

Caricamento Player...

La contraccezione è un tema che è stato affrontato dall’umanità fin dagli albori delle civiltà antiche; scopriamone insieme il percorso nella storia della contraccezione. 

Per le donne della Grecia antica, accovacciarsi e starnutire dopo i rapporti sessuali era il modo più efficace per impedire una gravidanza, mentre le donne della Roma antica indossavano sacchetti pieni di sterco di lepre per tenere lontana la gravidanza.

Gli Egiziani utilizzavano una vera e propria barriera formata da una pallina composta di sterco di coccodrillo impastato con il miele, mentre nel Medioevo i testicoli di castoro, di gatto o di donnola, imbevuti di alcol, venivano inseriti in un sacchetto e appesi ai vestiti dell’uomo.

In Canada, nel sedicesimo secolo, veniva servita alla partner un superalcolico molto simile al whisky, fermentato con testicoli di castoro essiccati, che si dicesse evitasse le gravidanze indesiderate. Insomma, siamo lontani anni luce dalla pillola contraccettiva come la intendiamo noi oggi.