Qual è cura fitoterapia per colite

Qual è la cura fitoterapica indicata per curare un disturbo davvero problematico e doloroso come la colite?

Si trovano in natura e ci aiutano a stare meglio. Stiamo palando delle piante. Nello specifico, contro la colite, esiste una cura fitoterapica adatta a debellare questo disturbo!

Partiamo con la lavanda, che elimina le tensioni e agisce direttamente sull’intestino. Fa sì che siamo più regolari e lenisce il colon irritato. Per di più la lavanda è ottima tutti coloro che soffrono d’ansia, molto adatta anche per disturbi momentanei.

Citiamo in secondo luogo il timo, che da forza all’intestino. Se si soffre di colite spesso dopo i pasti, la causa è la fermentazione. Ecco che il timo allevia le coliche e migliora la digestione.

Avreste mai pensato al mirtillo? Eh sì, utilissimo in caso di diarrea alternata a stipsi. La stessa cosa fa la potentilla, magari meno nota e meno facile da reperire. Tuttavia questo rimedio fitoterapico fa sì che la dissenteria rallenti, aiutandoci da quelle coliti che insorgono spesso durante i cambi di stagione.

Infine, l’anice verde è utile contro una colite improvvisa, sintomo di digestione lenta. Tutti questi rimedi fitoterapici vanno gestiti in concerto con un erborista esperto, un naturopata e – perché no – un medico capace che ci dia i consigli giusti circa trattamento e posologia.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 24-11-2015

Donna Glamour Guide

X