Prezzi delle padelle in pietra ollare

Pregi e costo della cottura su pietra

chiudi

Caricamento Player...

Prezzi delle padelle in pietra ollare sono superiori rispetto alle padelle tradizionali, assicurano tuttavia una cottura omogenea che non necessita di grassi.

Cos’è la pietra ollare?

La pietra ollare è caratterizzata dal colore verde scuro delle rocce talcoso – cloritiche e ricche di serpentina che la formano.
Conosciuta fin dall’epoca preromana, veniva utilizzata per ricavare recipienti e stampi per le fucine, all’interno dei quali si dava forma al metallo fuso. Nel Medioevo la pietra ollare, tipica delle regioni dell’Europa Centrale e i particolare dell’arco alpino, veniva utilizzata per la creazione di recipienti e casseruole.

I giacimenti più utilizzati si trovano attualmente nel Canton Ticino, nel Canton Vallese, in Val d’Aosta e Valtellina, in Val d’Ossola, in Engadina e Val Chiavenna.
Utilizzata anche a scopi decorativi, veniva apprezzata essenzialmente per la sua resistenza al fuoco e per la refrattarietà al calore che, a cavallo tra il diciannovesimo e il ventesimo secolo, la rese il materiale principale per la realizzazione di stufe.
Oggi viene utilizzata per la realizzazione di piastre da barbeque, padelle e pentole.
Tra i suoi molti pregi c’è quello di mantenere molto a lungo il calore che ha incamerato e di cuocere i cibi in maniera perfettamente omogenea senza necessità di aggiungere grassi.
Tra gli svantaggi di questo materiale c’è il peso consistente, la manutenzione piuttosto difficoltosa (non è possibile lavare la pietra ollare con i normali saponi da stoviglie), il lungo tempo necessario a riscaldare e in seguito a raffreddare gli utensili realizzati in questo materiale.
Tra gli innegabili vantaggi c’è la resistenza della pietra ollare, che rende pentole e piastre estremamente durevoli, perfettamente adatti al forno e al frigo (a patto di portare la pentola a temperatura ambiente prima di passare dall’uno all’altro).

Prezzi delle padelle in pietra ollare

Secondo le tecniche tradizionali si fabbricano in pietra ollare pentole dotate di coperchio e piastre sulle quali cuocere principalmente carne e verdure.
Una bistecchiera in pura pietra ollare costa tra i 50 e i 70 Euro, mentre le pentole cerchiate in metallo e dotate di manico e coperchio costano varie centinaia di Euro, proporzionalmente alla loro grandezza.

Fonte immagine di copertina: Big Hunter