Mentre il mondo dello spettacolo si mobilita in difesa della modella Dayane Mello, molestata durante un reality, arriva il commento che non ti aspetti. Le parole di Selvaggia Roma colpiscono come uno schiaffo.

Che non corressero buoni rapporti tra le due è risaputo, stavolta però Selvaggia Roma ha davvero passato il segno. Il commento dell’ex gieffina è infatti quanto di più inopportuno e sbagliato si possa dire a una vittima di molestie. Non è un “te la sei cercata,” ma vi si avvicina.

Mentre Rosalinda Cannavò e Giulia Salemi si sono espresse condannando quanto accaduto nel corso del reality brasiliano, Selvaggia ha espresso un’opinione di tutt’altro tenore. Il suo commento sul caso, espresso sui social, ha lasciato esterrefatti i followers.

Al principio Selvaggia Roma si è detta sconcertata e dispiaciuta per quanto accaduto a Dayane Mello, salvo poi aggiungere inaspettatamente:

“Credo che nessuno l’abbia costretta a fare quello che ha fatto. Poi come si dice… chi è causa del suo mal pianga se stesso.

Dalle parole al vetriolo di Selvaggia traspare chiaramente che l’invidia per Dayane Mello non è ancora sopita. Ma oltre all’inadeguato attacco personale, è chiaro che manca anche la dovuta attenzione ed empatia nel trattare un caso tanto delicato. Una donna molestata, una donna stuprata non è MAI colpevole. Una donna che dice NO, non se l’è cercata. Nulla può giustificare la violenza contro le donne, ricordiamolo a Selvaggia Roma.

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 26-09-2021


La Fazenda, caso Dayane Mello: squalificato il concorrente accusato di stupro

Chiara Ferragni, la romantica dedica social a Fedez: “Non sceglierei mai nessun altro”