Presentata la nuova piattaforma FTL MODA LOVING YOU per una moda inclusiva

Da New York a Milano parte FTL MODA LOVING YOU, un nuovo concetto di moda, che rompe i tabù e porta in passerella modelli/e seduti, in piedi, e/o amputati, perché il bello non ha limiti.

L’assessore Cristina Tajani e Renato Galliano (Comune di Milano), Fabrizio Bartoccioni (Fondazione Vertical), Ilaria Niccolini e Maria Chieppa (FTL MODA), Claudio Lippi e Jack Eyers (Models of Diversity), hanno presentato oggi, in Sala Stampa a Palazzo Marino, il nuovo ‘concept’ FTL MODA LOVING YOU, la piattaforma che mette la moda al servizio di una nuova grande sfida: i piu’ importanti runway internazionali aperti ai talenti seduti, in piedi e/o amputati, ad indossare collezioni pret-a-porter e haute couture dei grandi nomi come dei giovani talenti.

La sedia a rotelle e/o le protesi non piu’ ausili per la disibilita’ ma vere e proprie estensioni dell’abito, accessori all inclusive per una quotidianita’ normale e rompi tabu’. Questo in sintesi l’obiettivo di questo programma che mira a portare in passerella collezioni cosmopolite e universali.

“Non vogliamo commiserazione ne’ favoritismi ma vogliamo avere pari opportunita’” commenta Jack Eyers, portavoce di Models Of Diversity, in Londra, partner del progetto.

La moda come strumento per veicolare un messaggio universale, che porti ad un radicale cambiamento di mentalita’: eliminare il concetto di disabilita’ a favore di un concetto di ‘stato differente’ che, tuttavia, non preclude la possibilita’ ne’ la capacita’ di esprimersi in ogni campo secondo i propri talenti, le proprie attitudini e le proprie formazioni.

A partire dalle presentazioni delle collezioni Autunno Inverno 2015, FTL MODA LOVING YOU sara’ dunque presente su New York Fashion Week e Milano Fashion Week, e iniziera’ la preparazione per partecipare, dal 2016, anche in London Fashion Week e Tokyo Fashion Week.

Le collezioni vedranno la partecipazioni di molti designer internazionali, fra i quali importanti brand italiani cosi come giovani talenti. Il progetto prevede una significativa apertura anche al mondo della formazione, in particolare alle nuove leve uscenti dalle Scuole di Moda e di formazione per il backstage.

FTL MODA e Fondazione Vertical (la piu’ riconosciuta fondazione italiana per la ricerca sulla cura per le lesioni midollari) hanno creato un fondo spcifico [FUNDressing The Love] abbinato a questo progetto, per finanziare le attivita’ di ricerca.

L’interesse della piattaforma e’ stato dimostrato dalla copiosa presenza in sala, sia di giornalisti che di professioni dell’industria moda di tutta Italia, tra i quali si ringrazia, in particolar modo:

Gianni Tolentino, Nino Lettieri e Luciano Barbera che hanno vestito i modelli e le modelle presenti in sala; Pablo Gil Cagne’ e Zeo Baldi per il backstage di trucco e parrucco; le modelle di Modelle & Rotelle, Jack Eyers portavoce di Models of Diversity (Londra), Roberto Portinari in rappresentanza di Piattaforma Sistema Moda Milano, e i tanti brand che stanno gia’ manifestando interesse a partecipare sin dalla prima edizione di Febbraio 2015.

Una particolare nota di apprezzamento va al Comune di Milano che si e’ reso portavoce e ha supportato il progetto fin dalla prima presentazione, con grande entusiasmo e spirito collaborativo in coerenza con la vocazione della citta’ di Milano nei confronti del Terzo Settore e delle politiche dell’Amministrazione a favore del concetto di Moda Etica e di Etica della Moda.

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy

ultimo aggiornamento: 05-11-2014

Redazione Donna Glamour

X