Pranzo in spiaggia: ricette veloci

Non solo panini, non solo insalate

chiudi

Caricamento Player...

Pranzo in spiaggia: ricette veloci e di facile preparazione sono l’essenziale per affrontare l’estate in maniera corretta dal punto di vista nutrizionale stessa stressarsi in cucina.

I grandi classici

Panini e sandwich sono il classico pasto estivo che prende pochissimo tempo per la preparazione e che non comporta particolari problemi di conservazione e di trasporto.
Per quanto sia forte la tentazione di mettere in mezzo al pane frittate e cotolette di pollo è importante anche d’estate tenere sotto controllo l’alimentazione, per non vanificare gli sforzi che si sono fatti d’inverno per superare la prova costume.

La scelta del pane è fondamentale: avendone la possibilità è sempre meglio scegliere pane fresco preparato da una bottega, scegliendo formati di piccole dimensioni, morbidi e con poca mollica.
Per il condimento è bene evitare insaccati e prosciutto crudo che, a causa dei grassi e del sale che contengono, aumentano sensibilmente la sensazione di sete durante la giornata e non sono semplici da digerire. Preferiamo salumi magri come il petto di tacchino, il prosciutto cotto o la bresaola e abbiniamoli a verdura fresca come l’intramontabile lattuga, i cetrioli e i pomodori tagliati a fettine.
Da evitare assolutamente anche salse e condimenti come maionese e sottolio, che aumentano soltanto l’apporto di grassi del pasto senza miglioramenti nutrizionali degni di nota.
Chi ama il formaggio farà bene a scegliere formaggi dolci, poco grassi e soprattutto leggermente stagionati: i formaggi freschi come la robiola hanno qualche problema a conservarsi in giornate molto calde.

Pranzo in spiaggia: ricette veloci

Naturalmente non si può vivere di solo pane, come recita il vecchio adagio. Preparare appetitose insalate con molta verdura è la migliore alternativa ad un pasto a base di sandwich.
Il cous cous è un’alternativa velocissima a pasta e riso, dal momento che non necessita di cottura, ma solo di 5 minuti di riposo in acqua bollente e salata. Potrà essere condito a piacimento con verdure grigliate o fresche, con tonno o tocchetti di pollo.
Una valida alternativa all’ormai noiosa insalata di lattuga è l’avocado: fresco, nutriente e in grado di assicurare un prolungato senso di sazietà sarà ottimo con gamberetti sbollentati in acqua salata, rucola, pomodorini. Per un abbinamento mediterraneo si possono aggiungere feta a tocchetti e olive nere.