Posate: come riutilizzarle con il Riciclo Creativo

Le posate vecchie che non usiamo più possono essere riutilizzate per molti usi grazie al riciclo creativo.

chiudi

Caricamento Player...

Con le vecchie posate che non usiamo più, invece di buttarle, possiamo realizzare molti oggetti utili per la casa e il giardino riportandole a nuova vita.

Se abbiamo messo a dimora delle piantine nel nostro giardino per mezzo di semini, possiamo infilzare le nostre posate nel terreno, attaccando su di esse delle etichette adesive con il nome relativo delle piante. Per questo uso sono indicati specialmente i cucchiai, che presentano una superficie più larga. Sapremo così quali semi abbiamo collocato nel nostro giardino.

Con le forchette o i cucchiai di metallo possiamo realizzare dei veri e propri giardini verticali. Basta attaccarli alla parete sul nostro balcone e appendere ad essi dei vasetti, all’interno dei quali metteremo le nostre piantine preferite.

Se abbiamo delle forchette antiche, possiamo utilizzarle anche come fermacarte sulla nostra scrivania. Non dobbiamo fare altro che tagliare il manico, per utilizzare soltanto la parte ricurva, che si presta bene ad essere riutilizzata in questo modo.

Le vecchie posate possono essere utilizzate anche come portaoggetti. Basta curvarle e appenderle alla parete della cucina. Ad esempio, nei cucchiai si possono conservare delle spezie, delle biglie, delle mollettine in legno o delle graffette.

Le posate, di plastica o di acciaio, possono servire per comporre delle eleganti decorazioni per uno specchio. Se abbiamo uno specchietto rotondo, che ci appare proprio spoglio, possiamo mettere a punto una bella cornice per esso. Basta soltanto un po’ di fantasia.

posate e riciclo creativo
posate e riciclo creativo

Le posate di metallo possono essere utilizzate, attaccate su una tavola di legno, per formare un perfetto appendiabiti, da attaccare all’ingresso della nostra abitazione. Sarà un oggetto originale per arredare casa.

Avete delle posate di plastica tutte colorate avanzate dall’ultima festa di compleanno? Non buttatele, con esse potete creare dei quadretti fantasiosi da appendere nella cameretta dei bambini. In questo caso ciò che conta è usare al punto giusto gli abbinamenti dei colori, per un risultato davvero eccezionale.

Un altro oggetto ideale per la vostra scrivania è un portabiglietti. Anche in questo caso si utilizzano le posate in acciaio, che vanno ritorte e adattate all’uso di portabiglietti. Dei simpatici oggettini, ideali per mettere in bella mostra i nostri biglietti da visita.

Volete un accessorio alternativo per il vostro look? Potete provare a realizzare un cappello utilizzando le posate di plastica. E’ molto facile: è sufficiente incollarle tutte a forma di corona, per realizzare un copricapo originale.

Infine le posate di plastica si possono usare anche per realizzare dei fiori, con i quali decorare la casa. Soprattutto possono essere distribuiti negli angoli più bui delle stanze, in modo da dare ad esse nuova vivacità.

Guarda cosa Accadde Oggi:

[jwplayer player=”1″ mediaid=”13688″]