Problemi con le donne? La colpa è del porno, lo dice la scienza

Secondo una recente ricerca scientifica, guardare film porno rende più difficili per gli uomini i rapporti con le donne. Scopriamo perché.

chiudi

Caricamento Player...

Gli uomini guardano tantissimi porno, è risaputo. Quello che però forse non sapete è che guardare film hard influenza i rapporti con le donne nella vita vera… e non in modo positivo!

Secondo un recente studio dell’Università del Nebraska, i cui risultati sono stati presentati meeting annuale dell’American Psychological Association a Washington e riportati sul magazine scientifico Focus, l’età in cui i maschi iniziano a guardare pornografia influenza i futuri rapporti con il sesso femminile.

Il porno rovina i rapporti con le donne

Porno
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/biancheria-intima-reggiseno-sexy-2616801/

I ricercatori dell’Università del Nebraska per il loro studio hanno intervistato un campione di 330 maschi, di età compresa tra i 17 e i 54 anni, ai quali hanno chiesto a che età hanno iniziato a guardare materiale pornografico.

La maggior parte di loro ha risposto di aver cominciato intorno ai 13 anni, ma l’intervallo va dai 5 ai 26 anni. Gli scienziati hanno poi chiesto in che modo hanno scoperto i porno: il 43% degli intervistati ha detto di esservisi imbattuto per caso, il 33% li ha cercati di propostito e infine il 17% è stato costretto.

Incronciando vari dati, i ricercatori hanno notato come l’età del primo contatto con la pornografia abbia influenzato futuri comportamenti maschilisti. Alyssa Bischmann, una delle autrici dello studio, ha spiegato: “Abbiamo visto che più l’esposizione avviene in giovane e giovanissima età, più è probabile sviluppare il desiderio di dominio, mentre se si arriva al porno a un’età più avanzata, è più probabile che prevalga il desiderio di condurre una vita da playboy.”

Ovviamente, non è detto che siano solo i porno a rendere gli uomini maschilisti, anche altri elementi potrebbero esserne responsabili, ad esempio la religione, l’ansia da prestazione, esperienze sessuali negative. In ogni caso, sarebbe meglio evitare l’abuso di pornografia, soprattutto in giovane età.